Casilina News
Tailorsan
Cronaca

Roma, in trasferta da Modena vendeva shaboo a Primavalle

Da Modena a Primavalle per rifornire Roma Nord di shaboo – la metanfetamina dall’aspetto simile al sale grosso – il cui consumo nella comunità filippina si sta espandendo tra i vecchi consumatori di droghe sintetiche.

Ad arrestare S.J.L., 34 anni di origini filippine e residente a Modena, è stata una pattuglia della Polizia di Stato che la scorsa notte l’ha notato aggirarsi per largo millesimo.

L’uomo, che era appena arrivato nella capitale con un treno partito da Bologna, alla vista degli agenti del commissariato Primavalle – diretto dal dr. Pietro Tortora – ha tentato di gettare via la droga e di fuggire; “manovra” inutile vista la prontezza dei poliziotti.

La droga sintetica, dal peso di 37 grammi, venduta al dettaglio tra 30 ai 50 euro a dose, ha un valore di mercato di almeno 13 mila euro.

S.J.L., che nonostante le numerose identità assunte negli anni era già conosciuto alle forze di polizia per la sua attività di pusher; giudicato questa mattina con rito direttissimo è stato condannato a 2 anni di reclusione.

Scrivi un Commento

5 + 6 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy