Casilina News
Tailorsan
Calcio a sette

SS Lazio, vittoria di squadra e primato in classifica

Azione d'attacco concitata della SS Lazio Calcio a 7 contro la Ceramiche Galassi

La SS Lazio supera di misura la Ceramiche Galassi e si garantisce il primato in graduatoria nel campionato Over 35 affiliato Aics Frosinone, staccando di 5 punti i ferentini che però hanno una gara da recuperare.

Al Calciolandia di Gavignano partitissima tra le regine del torneo: in palio punti pesanti che valgono in primato in graduatoria. Il tempo atmosferico non aiuta: cielo grigio che minaccia pioggia e vento di una certa intensità. Le squadre però non si lasciano intimorire dal clima ostile e sciorinano un buon calcio. Partita maschia, dura, equilibrata, tattica, tiratissima, decisa da un episodio.

La risolve Andrea Costa, in chiusura di primo tempo, con un tocco facile su traversone basso di Giacomi che mette dentro un pallone invitante dopo una bella percussione sulla fascia destra. Colta di sorpresa nella circostanza la retroguardia della Ceramiche Galassi. I ferentini pagano a caro prezzo l’unica incertezza di una gara giocata con il pallino del gioco spesso in mano, ma contro l’organizzazione difensiva di Michelangeli & Co probabilmente oggi c’era veramente poco da fare.

La SS Lazio ha fatto tesoro degli errori commessi delle ultime partite che avevano determinato il rallentamento nella marcia verso il primato. I tre punti sono arrivati a coronamento di una prestazione in cui la volontà di strappare l’intera posta in palio è stata determinante. Gli uomini di mister Fiaschetti hanno condotto un match tiratissimo senza sbavature, concedendo il possesso palla all’avversario ma senza correre grossi rischi. Viceversa, i biancocelesti si sono mostrati capaci di capitalizzare al meglio l’unica distrazione difensiva degli uomni di Cipriani, ottenendo il massimo con il minimo dei risultati. Un 1-0 striminzito che però basta per staccare gli Amaranto e guardare al rush finale di questo campionato con più serenità e soprattutto con maggior convinzione nei propri mezzi.

Molto soddisfatto mister Fiaschetti: “Quella di oggi era la partita della ripartenza dopo una fase in cui la squadra aveva palesato qualche problema. Ora ci lasciamo questa fase critica alle spalle e ripartiamo con tre punti fondamentali che arrivano probabilmente nella partita più importante della stagione, almeno fino a questo momento. Era un match delicato anche alla luce degli indisponibili (Mancini scontava la squalifica, Matrigiani era ancora out per infortunio, ndr), ma quelli che sono andati in campo hanno saputo interpretare alla perfezione la gara“.

Sulla stessa lunghezza d’onda anche la dirigenza. A parlare il vicepresidente Lucchini, che elogia tutto il team: “È stata la vittoria del gruppo. Oggi, forse per la prima volta, si è vista veramente una squadra. Tutti hanno dato il massimo. Michelangeli è sceso stoicamente in campo (lamentava più di qualche sofferenza, ndr) e si è arreso solo ad un paio di minuti dalla fine per un risentimento muscolare. Anche Giacomi è uscito malconcio. È stata una battaglia, giocata però correttamente da entrambe le formazioni. Vinciamo con una prova di carattere, da grande squadra. Questa è la strada giusta“.

Nel prossimo turno i biancocelesti dovranno vedersela con la Real Gavignano, mentre la Ceramiche Galassi giocherà contro il Città di Anagni.

Scrivi un Commento

11 − sei =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy