Casilina News
Cronaca

Ferentino, imprenditore denunciato per inquinamento ambientale: immetteva sostanze pericolose nell’aria

L’Associazione Medici di Famiglia per l’Ambiente di Frosinone e Provincia sull'inceneritore di San Vittore

Un imprenditore di Ferentino è stato denunciato per inquinamento ambientale: immetteva sostanze pericolose nell’aria.

Immissione di sostanze inquinanti, questa l’accusa mossa dal Comando Stazione forestale di Anagni nei confronti di un imprenditore ciociaro. E’ stato denunciato il legale rappresentante di uno stabilimento di Ferentino per inosservanza alle norme in materia di emissioni nell’atmosfera.

L’imprenditore, responsabile di una struttura industriale di Ferentino, non rispettava le prescrizioni previste. Pur avendo il materiale in regola e le autorizzazioni, non rispettava la legge. Gli è stato così notificato un verbale con scritte le misure da adottare per sanare le violazioni accertate.

Qualora non si mettesse in paro, aggraverebbe la sua situazione. Intanto, è stato denunciato per inquinamento ambientale, dal momento che la sua struttura immetteva sostanze pericolose nell’aria. Se le richieste non saranno assecondate nei tempi e nelle modalità previste, la sua situazione giudiziaria subirà un notevole aggravamento.

L’attività degli agenti è stata frutto di una solida collaborazione tra Corpo forestale dello Stato e Arpa Lazio, sezione di Frosinone. Nata per prevenire e reprimere i sempre più frequenti fenomeni riguardanti l’immissione di sostanze inquinanti nell’aria oltre i previsti limiti di Legge.

Dunque, un imprenditore è stato denunciato a Ferentino per inosservanza della legge riguardante l’inquinamento ambientale e dell’aria nello specifico.