Casilina News
Attualità

Paliano, si spengono i riflettori sulle festività natalizie

Con il concerto della Banda Musicale “Città di Paliano” nella collegiata di S.Andrea di domenica 8 gennaio, si è concluso il  lungo periodo di eventi che hanno fatto da corollario al Natale 2016 nel comune di Paliano.

Un mese esatto di festeggiamenti iniziati l’8 dicembre, festa dell’Immacolata, con l’apertura della casetta di Babbo Natale a cura del “Gruppo Mamme Paliano” e l’accensione dell’albero luminoso in piazza XVII Martiri. E da lì, un susseguirsi continuo di iniziative rivolte a grandi e bambini, tutte orientate a valorizzare quel senso di comunità e coesione sociale che contraddistinguono il periodo natalizio.

I bambini, oltre a radunarsi nella casetta di Babbo Natale, hanno potuto divertirsi con gli artisti di strada “Calabbalà” e “Amici delle Giovani Marmotte” e vivere la magia del Natale con Babbo Natale in motoslitta a cura del “Motoclub Franco Attura” e con il giro per le vie del centro storico con la slitta di Babbo Natale, fino ad incontrare la Befana il 6 gennaio.

Per gli adulti invece sono stati messi in scena concerti musicali con la Banda cittadina e l’attesissimo concerto di Natale dell’Orchestra diretta dal maestro Maurizio Sparagna, e l’ormai tradizionale “Partita del Cuore”, giunta alla sua terza edizione, in cui si sono sfidati in una partita di calcio a 5 l’amministrazione comunale e le vecchie glorie del calcio palianese.

Grande successo anche per le novità di quest’anno, vale a dire la prima edizione de “Le caldarroste incontrano il vino novello”, appuntamento di degustazione a cura della Proloco e dei commercianti di Paliano, e la prima “Giornata deglio dialetto”, un pomeriggio dedicato al patrimonio dialettale di Paliano e dell’Alta Ciociaria a cura dell’associazione “Compari delle Cantine – Hernicantus” con l’aiuto di Maria Elena Sinibaldi sull’illustrazione e degustazione dei vini locali e della signora Franca per la dimostrazione sulla realizzazione della pasta fatta in casa.

Altrettanto visitato è stato il percorso a cura dell’associazione culturale “Palio dell’Assunta & Corteo Storico Città di Paliano” che, grazie ai Rioni, ai ragazzi della scuola primaria e secondaria, agli Amici Bike, e La Selva, hanno realizzato i presepi nelle cantine del borgo.

A vincere il concorso “Natale in vetrina”, con una sorta di vetrina a cielo aperto, “i commercianti della piazza”.

«Facendo il punto sulle iniziative che per un mese intero hanno coinvolto il centro cittadino – ha dichiarato il vicesindaco e assessore alla Cultura Valentina Adiutori – non posso che fare un ringraziamento sentito a tutti coloro che hanno reso possibile un calendario così ricco di eventi: la Proloco, i commercianti che si sono adoperati nel rendere il clima natalizio ancora più vivace per le vie del paese, l’associazione culturale Palio dell’Assunta & Corteo Storico Città di Paliano, il Gruppo Mamme Paliano, la Banda musicale Città di Paliano,  la street band Calabbalà e l’associazione culturale Amici delle Giovani Marmotte, le vecchie glorie del Paliano calcio, il motoclub Franco Attura, la Cantina Bellavista, il Credito Cooperativo C.R.A. di Paliano, l’orchestra Nova Amadeus e corale polifonica Hernica Saza e il maestro Sparagna, don Paolo Baldo che ha ospitato i diversi concerti nella chiesa di S.Andrea, il professor Mauro Salvatori e i suoi allievi, gli Hernicantus, la famiglia Alveti per i locali della casa di Babbo Natale. Una lista infinita di protagonisti che si sono rivelati partner indispensabili e con la cui collaborazione siamo riusciti ad organizzare eventi di grande  portata. Ogni singola iniziative ha arricchito il nostro comune con appuntamenti ed occasioni nell’ottica di realizzare un centro attivo, ricco e animato e soprattutto molto accogliente con le splendide decorazioni e illuminazioni».

Il sindaco Domenico Alfieri ha commentato: «Un sentitissimo ringraziamento a tutti coloro che hanno partecipato all’organizzazione di questo Natale, a tutti quelli che con entusiasmo hanno saputo regalare a piccoli e grandi la gioia del Natale all’insegna dei valori della tradizione. Nelle diverse occasioni organizzate i palianesi si sono potuti incontrare dando dimostrazione di come si possa essere comunità attraverso il sentimento dello stare insieme e del collaborare».

hdr

Scrivi un Commento

uno × cinque =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy