Casilina News
Eventi

Frosinone, teatro Nestor: il 13 gennaio di scena “Il berretto a sonagli”

Anche nel 2017, proseguirà la stagione del teatro comunale Nestor di Frosinone con una serie di appuntamenti con i grandi protagonisti delle scene nazionali.

Venerdì 13 gennaio alle 21 sarà la volta della commedia di Luigi PirandelloIl berretto a sonagli” diretta e interpretata da Sebastiano Lo Monaco, con gli attori della compagnia Sicilia teatro. Quando viene riferito alla signora Beatrice Fiorica che il marito la tradisce con la giovane moglie dello scrivano Ciampa, ella si accende di furiosa gelosia e decide di sorprendere i due amanti. Con un pretesto, manda Ciampa a Palermo: lo scrivano le raccomanda la moglie e le affida addirittura le chiavi di casa, che Beatrice consegna alla polizia affinché sorprenda i fedifraghi. Anche se l’adulterio non viene constatato, lo scandalo scoppia comunque, e Ciampa diventa lo zimbello di tutti.

“Il berretto a sonagli” ha compiuto 100 anni, ma i protagonisti della commedia (tutti usciti dalla scena della vita reale) esistono ancora, perché filtrati dallo sguardo disilluso sull’umanità dell’autore. Pirandello ha definito il suo Berretto a sonagli “Una commedia nata e non scritta”. “Su questo pensiero dello scrittore siciliano – dice Sebastiano Lo Monaco – ho costruito la mia regia. Tutti gli attori in questo spettacolo hanno cercato di essere personaggi vivi e veri, più di noi che respiriamo, alternando pianto e riso durante tutto lo svolgimento del dramma. Il personaggio di Ciampa, apparentemente grottesco, è in realtà straziante, ma soprattutto è il più moderno degli eroi pirandelliani. Il ‘Berretto’ è la storia di un uomo giovane, poco più di quarant’anni, che tradito dalla moglie accetta la condanna e la pena di spartire l’amore della propria donna con un altro uomo, pur di non perderla. Un tema drammatico e attuale, che si voglia o no! E anche l’età fa dello scrivano Ciampa, un personaggio di grande forza drammatica, un uomo eroico e pieno di umanità, di una umanità silenziosa e astuta che gli dà la forza di difendere la sua infelicità coniugale, contro la società ridicola del proprio tempo”.

“Il grande teatro continuerà a farci compagnia anche nei prossimi mesi di quest’anno, appena iniziato – ha detto l’assessore alla cultura, Gianpiero Fabrizi – Venerdì 13 andrà in scena una commedia pirandelliana che, come tale, non risparmierà acute riflessioni sui tanti paradossi della nostra esistenza. La pièce sarà portata in scena da Sebastiano Lo Monaco, attore siciliano che si è diviso, con successo, tra cinema, televisione e teatro, con una evidente propensione, in quest’ultimo caso, per i grandi classici. Sono certo che saremo in tanti – ha concluso Fabrizi – ad applaudire lui e la compagnia Sicilia Teatro, protagonisti di una messinscena che mescolerà dramma e umorismo. Proprio come la vita”.

È possibile acquistare i biglietti al teatro comunale Nestor (348/7749362; info@multisalanestor.it), su circuito TicketOne (ticketone.it). Per informazioni, ci si può rivolgere al comune di Frosinone (0775/265586 o 265588; daniela.bordignon@comune.frosinone.it).

Scrivi un Commento

sedici + nove =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy