Casilina News
Eventi

Veroli, grande successo per la presentazione del calendario “Via Matris”

Veroli, grande successo per la presentazione del calendario “Via Matris”

Il giorno dell’Immacolata, 8 dicembre, presso l’aula consiliare del Comune d Veroli è stato presentato il nuovo calendario 2017 “ Via Matris” della Basilica di Santa Maria Salome, giunto quest’anno alla 9° edizione.

Il calendario come ogni anno è curato da Don Angelo Maria Oddi, rettore della Basilica, e dai sui collaboratori.  Il tema delle foto del nuovo calendario è il percorso della “Via Matris” attraverso alcune foto della bellissima statua dell’Addolorata, conservata nella chiesa di Sant’Angostino. Quest’anno, infatti, ricorrono i duecento anni dell’ingresso della venerata immagine nella città ernica.

La statua, tra le più belle dello scultore napoletano Verzelli, è protagonista, ogni anno nella settimana Santa, della suggestiva ed emozionante processione, che all’alba del giovedì santo percorre i suggestivi vicoli di Veroli.

La presentazione ha visto la presenza di numerose e persone e fedeli. Il sindaco Simone Cretaro ha aperto l’evento con i saluti di rito e ringraziando Don Angelo Maria Oddi, per il continuo impegno in molteplici iniziative che coinvolgono la Basilica di Santa Maria Salome.

Di seguito ha preso la parola Don Angelo, che ringraziando i presenti ha spiegato in modo approfondito il tema del calendario 2017, Maurizio Fiorini, uno dei fotografi che hanno realizzato e foto, si è addentrato in questione più tecniche sulla creazione delle foto.  Presente anche il vice sindaco e assessore alla cultura Cristina Verro che si è unita alle parole di ringraziamento del sindaco Cretaro.

Durante l’evento, inoltre, Don Angelo ha anticipato un progetto che sarà realizzato il prossimo anno; un concorso fotografico sulle bellezze di Veroli a cui posso partecipare le associazione del territorio e anche l’amministrazione verolana.

Il calendario è già in vendita in diversi esercizi commerciali sul territorio verolano, i proventi serviranno come ogni anno alla gestione e manutenzione della Basilica di Santa Maria Salome.

Scrivi un Commento

2 × due =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy