Casilina News
Tecnologia

Laurea in Scienze Politiche: nuovi percorsi dettati dalla tecnologia e opportunità lavorative

Laurea in Scienze Politiche: nuovi percorsi dettati dalla tecnologia e opportunità lavorative

Laurea in Scienze Politiche: nuovi percorsi dettati dalla tecnologia e opportunità lavorative

La laurea nelle scienze politiche permette di avere una formazione a 360° nel campo delle normative legislative internazionali, facendo apprendere agli studenti l’arte della diplomazia e della comunicazione non conflittuale. Questo percorso formativo offre diversi sbocchi lavorativi di grande livello ed è pertanto ambito da molti studenti. La figura laureatasi in scienze politiche è competente in materia diplomatica e di legge. Gli insegnamenti, come a voler sottolineare questa capacità del laureato, sono fatti con molta flessibilità e una particolare attenzione alle esperienze sul campo, sia pubblico che privato, indipendentemente se internazionale o nazionale.

I possessori della laurea in scienze politiche sono richiesti sul mercato del lavoro non solo italiano, ma anche europeo e mondiale. A patto, ovviamente, di essere dei specialisti in tutto e per tutto competenti con i compiti di cui è richiesto lo svolgimento. Gli studenti imparano a conoscere varie nozioni riguardanti il campo economico, politico, giuridico, sociologico e storico. Gli insegnanti forniranno agli interessati in questa laurea una serie di competenze utili per essere mentalmente aperti, nonché pronti a confrontarsi con culture e tradizioni diverse.

La laurea in scienze politiche, a differenza del passato, si può ottenere anche a distanza presso un’università specializzata sulla formazione online come l’Unicusano, che proprio a Roma vanta anche uno dei migliori campus universitari della regione. Studiare questa materia online permette di prendere subito confidenza con strumenti tecnologici che servirano nel percorso lavorativo e allo stesso tempo di avere la possibilità di portare avanti anche altre attività propedeutiche alla futura attività lavorativa, come tirocini, stage, attività di volontariato presso enti nazionali e internazionali nonché lo studio in parallelo di lingue straniere, magari direttamente all’estero.

Tra i vantaggi principali della laurea spicca il fatto che è possibile conseguire un’adeguata formazione anche online, restando comodamente seduti a casa propria. Questo è senz’altro un grande vantaggio, in quanto gli studenti potranno risparmiare sui costi di spostamento e di alloggio. Gli sbocchi occupazionali di un laureato in scienze politiche sono molteplici, e spazia dai compiti di più basso rilievo fino a ruoli in organismi nazionali e internazionali. Il laureato avrà modo di lavorare nella pubblica amministrazione sia locale che nazionale, nelle aziende pubbliche o private, negli organismi nazionali o internazionali, nonché nelle amministrazioni governative.

Non solo. Oltre ai compiti legati all’amministrazione della vita dei cittadini e al controllo, i laureati in scienze politiche avranno modo di accedere a mansioni differenti, ma legati con l’ambito umanistico. Non è raro, per esempio, che i laureati in scienze politiche si occupino di giornalismo, di editoria o delle comunicazioni di massa, in quanto le loro competenze glie lo permettono. Inoltre, tra i possibili sbocchi lavorativi val la pena di ricordare anche l’insegnamento all’interno dell’università stessa, nonché i ruoli di mediatori, formatori, economisti, conciliatori, social manager e funzionari di vario genere.

Le statistiche svolte in tal ambito hanno mostrato che nel giro di 3 anni dal conseguimento della laurea circa il 3/4 dei laureati è riuscita a trovare un lavoro soddisfacente. Metà di loro, inoltre, sono riusciti a ottenere un posto di lavoro a tempo indeterminato. Pertanto è uno dei lavori migliori per quanto riguarda il rapporto tra gli studenti interessati a un incarico e posti disponibili nel mondo del lavoro. Per questo è una delle lauree più scelte nelle grandi città italiane, tanto da attirare sempre molti studenti volenterosi di comprendere meglio il mondo della politica e delle relazioni nazionali e internazionali. Inoltre, le facoltà di scienze politiche sono quasi sempre a numero aperto, il che permette un notevole afflusso di studenti.

 

Scrivi un Commento

quattro × 4 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy