Casilina News
Tailorsan
Cronaca

Roma, Prenestino: furto di energia elettrica in uno stabile, 11 arresti

ferentino lavoro nero reddito di cittadinanza

A conclusione di un accertamento svolto con il personale specializzato della società distributrice di energia elettrica, i Carabinieri della Stazione Roma Tor Pignattara hanno arrestato 11 persone (2 cittadini moldavi, 3 cittadini albanesi, 2 cittadini romeni e 4 cittadini marocchini), denunciando a piede libero altri 3 cittadini romeni, tutti responsabili di furto di energia elettrica.

L’elettricità sottratta illecitamente alimentava gli appartamenti e gli elettrodomestici delle famiglie che abitano in uno stabile privato, da tempo occupato abusivamente, ubicato in via di Villa Santo Stefano, una traversa di via Teano, nel cuore del quartiere Prenestino Labicano.

I militari hanno scoperto il maxi allaccio abusivo alla rete elettrica pubblica realizzato mediante 2 grossi, e pericolosi, cavi conduttori “volanti” collegati ai contatori in strada a cui erano stati rimossi i sigilli.

L’impianto elettrico è stato messo in sicurezza e nuovamente ripristinato dai tecnici specializzati incaricati dall’azienda erogatrice del servizio mentre gli 11 arresati sono stati trattenuti in caserma in attesa di essere sottoposti al rito direttissimo.

Scrivi un Commento

otto + due =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy