Casilina News
Tailorsan
Cultura

Go Nagai ospite d’onore al Romics 2016: ha inventato Mazinga e Jeeg Robot

Sarà Go Nagai l’ospite d’onore della diciannovesima edizione di Romics 2016, in programma dal 7 al 10 aprile presso Fiera di Roma. Il grande autore giapponese, nel corso dell’evento, ritirerà il premio Romics d’Oro.

Go Nagai è considerato uno dei più grandi autori di fumetto e animazione giapponese, ha creato un universo di personaggi che ha cresciuto intere generazioni: Ufo Robot, Goldrake, Mazinga, il cult Devil Man, Cutey Honey, Jeeg Robot, Violence Jack. Un grandissimo innovatore sia in Giappone che nel mondo, con lui è esploso il genere Mecha, quello dei robot giganti, che ha fatto scuola per oltre quarant’anni.

Tanti gli spunti innovativi e le tematiche affrontate nelle sue opere: una lettura originale del confine tra bene e male, il rapporto uomo/scienza/tecnologia, l’erotismo. Un autore molto complesso e sfaccettato, oltre che straordinariamente prolifico. Le sue opere hanno creato a livello internazionale un vero e proprio fenomeno sociologico. Grande la sua influenza su autori di fumetto in tutto il mondo.

L’Italia è particolarmente legata a Go Nagai. Quando nel 1978 fu proiettato per la prima volta in TV Ufo Robot Goldrake, tre anni più tardi rispetto alla proiezione sulle reti televisive giapponesi, l’impatto fu enorme. L’innovazione grafica e tematica di questa serie lo resero un vero e proprio fenomeno cult e milioni di fan, non solo tra i giovanissimi, cominciarono a idolatrarne lo stile.

Il suo seguito continua a essere elevato da almeno tre generazioni. Dalla scoperta e riscoperta delle sue opere degli anni settanta e ottanta fino alle più recenti opere, Nagai continua da 40 anni a produrre quasi ininterrottamente, operando anche continui rinnovamenti e riscritture dei suoi personaggi più amati.

Romics celebrerà la presenza di Go Nagai con numerosi appuntamenti all’interno del programma e con l’assegnazione del Romics D’Oro, premio conferito ai grandi Maestri internazionali del fumetto e dell’animazione nella giornata conclusiva del Festival.

Ricordiamo che il Romics 2016 si terrà dal 7 al 10 aprile presso la fiera di Roma e si avvarrà di molti altri ospiti. Restate con noi per conoscere chi saranno e quale sarà il programma della manifestazione.

Scrivi un Commento

diciotto + 7 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy