Cronaca

Latina, invita un passeggero a scendere dal bus a fine corsa: autista preso a pugni

Condividi su Facebook Condividi su Whatsapp Condividi su Telegram Condividi su Twitter Condividi su Email Condividi su Linkedin
Roma, continua a perseguitare l'ex: divieto di avvicinamento per un 36enne

La Questura di Latina nel corso della mattinata di ieri, giovedì 7 dicembre 2023, è intervenuta presso la stazione delle Autolinee a seguito di una segnalazione pervenuta al Numero Unico per le Emergenze 112 relativa ad una aggressione subita da un autista.

Latina, aggressione choc sull’autobus: passeggero prende a pugni un autista

Sul posto è stato accertato che un passeggero, infastidito dall’invito rivoltogli dal conducente a scendere dal veicolo in quanto a fine corsa, lo aveva aggredito con un pugno.

La persona aggredita, che presentava segni e graffi sul volto, è stata soccorsa da un’autoambulanza, mentre l’autore della violenta reazione si era allontanato ma grazie alle indicazioni fornite da alcuni testimoni, è stato rintracciato poco distante.

Alla luce degli elementi descritti l’uomo è stato denunciato per i reati di violenza e lesioni a incaricato di pubblico servizio e anche per interruzione di pubblico servizio, giacché è stato necessario sopprimere una corsa per consentire all’autista di essere visitato.

Latina, la Polizia di Stato interviene anche in un esercizio commerciale

Successivamente un altro equipaggio è intervenuto presso un esercizio commerciale del capoluogo, dove un uomo aveva tentato di appropriarsi di una tuta del valore di oltre 160 Euro.

La manovra fraudolenta non era però sfuggita agli addetti alla vendita, i quali hanno richiesto l’intervento della Volante che è tempestivamente intervenuta.

L’uomo, trovato in possesso di arnesi per rimuovere il dispositivo anti-taccheggio e debitamente sequestrati, è stato denunciato per furto.

Per dovere di cronaca, e a tutela di eventuali indagati in caso di indagini, ci teniamo a ricordare che quanto detto non equivale a una condanna. Le prove si formano in Tribunale e l’ordinamento giudiziario italiano prevede comunque tre gradi di giudizio. Resta dunque valida la presunzione di non colpevolezza degli indiziati.

Foto di repertorio

Benzina 1.739 €/lt Diesel 1.699 €/lt GPL 0.679 €/lt Prezzi aggiornati al 13-12-2023
Raggiungimi