Casilina News
Tailorsan
Calcio

Serpentara calcio (Ecc), Ventura: “Bell’impresa in Coppa, ma teniamo anche al campionato”

serpentara calcio

Un mercoledì da leoni. E se si parla dell’animale simbolo del re della foresta, l’abbinamento con il logo del Serpentara BellegraOlevano viene quasi naturale.

La squadra del presidente Luciano Ferro ha battuto con un bel 4-2 niente meno che l’Sff Atletico, capolista del girone A di Eccellenza, nella partita valida come andata degli ottavi di finale di Coppa Italia di categoria. “Siamo andati sotto nella prima parte – commenta l’esterno difensivo (o anche di centrocampo all’occorrenza) Andrea Venturae l’Atletico ha fatto un inizio di gara davvero impressionante. Poi siamo stati bravi a reagire e finalmente ho realizzato il primo gol della mia stagione che è valso l’1-1 con cui si è andati all’intervallo. Nella ripresa Tozzi ci ha portato avanti, poi gli ospiti hanno pareggiato i conti prima che un rigore ancora di Tozzi e la terza rete personale del nostro centravanti nel finale ci regalassero il 4-2 conclusivo. Un successo importante, ottenuto con le nostre armi: la corsa, l’intensità e l’aggressività. ma l’Atletico è sicuramente la squadra più forte incontrata finora e dunque i giochi qualificazione rimangono aperti in vista della sfida di ritorno”.

Un successo che è servito al Serpentara per dimenticare (almeno in parte) la caduta di domenica scorsa sul campo del Lido dei Pini (0-1). “Nel primo tempo abbiamo creato e sciupato tante occasioni – spiega l’esterno classe 1996 – Poi nella ripresa siamo rimasti in dieci per l’espulsione di Bellucci e lì è cambiata la partita con il Lido dei Pini che ne ha approfittato e ha portato a casa la vittoria”-.

I sogni di gloria del Serpentara in campionato devono essere aggiornati nelle prossime settimane. “In questo momento siamo distanti dalla vetta, ma io sono sempre ottimista in tutte le cose che faccio – dice VenturaLa classifica è inutile guardarla ora, cerchiamo di dare il massimo perché il campionato è lungo”. Domenica al Savoia arriva una società da sempre amica come la Vis Artena, da affrontare però senza Bellucci e anche Tozzi (espulso nel finale del match col Lido). “Due assenze pesanti al cospetto di una squadra molto forte, ma non possiamo farci nulla: cercheremo di fare comunque la nostra partita, sfruttando le qualità che abbiamo”.

Scrivi un Commento

quattro × 5 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy