Casilina News
Attualità In primo piano

Abusivismo edilizio, Rocca Priora, Rocca di Papa, Monte Porzio Catone e Colonna chiedono incontro con Regione Lazio

rocca priora semaforo nuova generazione via tuscolana
I comuni castellani chiedono un incontro alla Regione Lazio per affrontare la tematica della repressione dell’abusivismo edilizio

Rocca Priora – In data 31 Ottobre 2016 i comuni di Rocca Priora, Rocca di Papa, Monte Porzio Catone, Colonna, dopo una serie di incontri tenutisi nella sede della XI Comunità Montana Castelli Romani e Prenestini, hanno inviato una lettera al Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, al Presidente del Consiglio regionale, Daniele Leodori, e all’Assessore regionale alle politiche del territorio, Michele Civita, richiedendo un incontro per avere chiarimenti in merito alla repressione del fenomeno dell’abusivismo edilizio e per condividere una strategia comune che tenga conto della complessità della tematica in questione.

Dopo gli incontri con gli altri comuni castellani si sono aperte, infatti, molteplici e articolate questioni, sulle quali è necessario che gli enti locali e la Regione aprano urgentemente un tavolo di lavoro. Alcuni degli aspetti che riguardano la sanabilità e il recupero degli edifici, infatti, possono essere affrontati solo attraverso interventi normativi. “Di concerto tra le amministrazioni – spiega il Sindaco di Rocca Priora, Damiano Pucci – si è convenuto far pervenire alcune considerazioni alla Regione Lazio e richiedere con urgenza un incontro per discutere della questione e inquadrarla in un percorso che consenta a tutti gli Enti preposti di affrontare la problematica”.

Scrivi un Commento

tre + 16 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy