Cronaca

Colpiti dal Daspo due tifosi del Frosinone: ecco perché

Condividi su Facebook Condividi su Whatsapp Condividi su Telegram Condividi su Twitter Condividi su Email Condividi su Linkedin
Colpiti dal Daspo due tifosi del Frosinone: ecco perché

Gli accertamenti, svolti dalla D.I.G.O.S. della Questura di Frosinone, hanno portato all’identificazione di due supporters residenti nell’hinterland frusinate.

La decisione del Questore

In seguito ad accurati accertamenti svolti dai poliziotti della D.I.G.O.S. della Questura di Frosinone, supportati dalle immagini in possesso degli operatori della Polizia Scientifica ed estrapolate dalle telecamere di videosorveglianza dell’impianto, sono stati  identificati due tifosi della compagine locale  che,  nel corso della gara disputatasi tra il Frosinone ed il Cagliari, lo scorso mese di novembre, si sono resi  responsabili  di essersi introdotti nel settore Curva Sud, eludendo i tornelli, da un varco indebitamente aperto.

Tale comportamento è stato attentamente valutato nel corso di un’approfondita istruttoria condotta dagli agenti della Divisione Anticrimine della Questura e, sulla base delle risultanze raccolte, il Questore ha adottato nei loro confronti il DASPO, ovvero il provvedimento di divieto di accesso ai luoghi in cui si svolgono manifestazioni sportive, di un anno per entrambi.

I citati provvedimenti sono l’ennesima conferma, come da   direttive impartite dal Questore Condello, che la tutela dell’ordine e della sicurezza pubblica sono obiettivi primari e che devono essere sempre garantiti; il rispetto delle regole resta di primaria importanza anche nel contesto sportivo.

Foto di repertorio

Benzina 1.879 €/lt Diesel 1.829 €/lt GPL 0.789 €/lt Prezzi aggiornati al 03-02-2023
Raggiungimi