Attualità

Bambino Gesù, i bimbi dell’ospedale adottano 650 alberi da nettare per le api

Condividi su Facebook Condividi su Whatsapp Condividi su Telegram Condividi su Twitter Condividi su Email Condividi su Linkedin
Bambino Gesù, i bimbi dell'ospedale adottano 650 alberi da nettare per le api

La calza della Befana carica di regali speciali per ogni piccolo ricoverato all’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù: 650 alberi da nettare per le api da adottare e seguire nella crescita per tutto il 2023.

L’iniziativa

Gli alberi sono stati donati all’Ospedale da 3Bee, una startup che si occupa di proteggere la biodiversità attraverso soluzioni tecnologiche e servizi di tutela degli ecosistemi tra cui la possibilità di piantumazione di alberi da nettare in Italia.

Per ogni bambino ricoverato, 3Bee ha riconosciuto l’adozione di un albero che, una volta piantato, produrrà fiori e nettare per gli insetti impollinatori. L’obiettivo di questa iniziativa è quello di contribuire a garantire il benessere delle api: i 650 alberi nettariferi protetti dall’Ospedale sono piante geolocalizzate, distribuite sui terreni di 7 coltivatori abilitati, che produrranno 41 mila kg di nettare e contribuiranno all’immagazzinamento di 229 mila kg di CO2.

Ogni bambino, dunque, in occasione dell’Epifania, riceverà un attestato di adozione tramite il quale riscattare il proprio albero, e, per mezzo del portale online dell’azienda, potrà dargli un nome, monitorare il numero di api nutrite, i kg di nettare prodotto dall’oasi e la quantità di CO2 assorbita.

LEGGI ANCHE – Roma, ospedale Bambino Gesù: a casa per Natale due gemelline operate in utero

Con questa iniziativa l’Ospedale e 3Bee hanno voluto compiere insieme un nuovo passo verso un futuro sostenibile per i bambini, proteggendo la biodiversità.

Benzina 1.879 €/lt Diesel 1.829 €/lt GPL 0.789 €/lt Prezzi aggiornati al 03-02-2023
Raggiungimi