Cronaca

Setteville, frana il tetto e uomo cade da 7 metri di altezza: morto sul colpo

Condividi su Facebook Condividi su Whatsapp Condividi su Telegram Condividi su Twitter Condividi su Email Condividi su Linkedin
Guasto importante su rete elettrica zona sud di Ciampino via dei laghi

Ancora un tragico incidente sul lavoro, l’ennesimo. Oggi una persona è morta mentre stava lavorando all’interno di un cantiere in via Antonio Fogazzaro, a Setteville di Guidonia. L’uomo, un 41enne, è precipitato dal tetto di un capannone, dopo che quest’ultimo sarebbe letteralmente franato. Per lui un tragico volo da 7 metri di altezza, causato dal cedimento del tetto.

Sul posto sono giunti i sanitari del 118, i carabinieri e il personale della Asl Roma 5 di Tivoli. Il 41enne è deceduto sul posto. Disposto il sequestro della salma per procedere all’esame autoptico al Verano. Ancora non è chiaro se l’operaio indossasse i dispositivi di protezione individuale di terza categoria al momento della tragedia. Da verificare anche l’esatta dinamica di quanto successo e le motivazioni che hanno portato al crollo. Sulla tragedia si è espressa la politica:

“Desidero esprimere le mie condoglianze alla famiglia dell`operaio vittima di un incidente mortale a Guidonia precipitato dal tetto di un capannone mentre svolgeva il suo lavoro. Dall`analisi dei dati infortunistici del Lazio, emerge che per quanto concerne gli incidenti mortali la caduta dall`alto ha un`incidenza elevata e dopo ampio confronto con le Parti sociali e le Istituzioni coinvolte, abbiamo redatto e approvato all`inizio di quest`anno il vademecum `Cadute dall`alto`.

Si tratta di un documento che ha la finalità di promuovere l`applicazione di una serie di azioni e di misure volte alla prevenzione del fenomeno degli infortuni nel settore dell`edilizia. Nei prossimi giorni pubblicheremo un aggiornamento del vademecum con la scheda completa per l’autovalutazione del rischio cadute dall’alto. Di fronte all`ennesimo incidente mortale sul lavoro ribadiamo con forza l’urgenza di applicare in ogni luogo di lavoro i vademecum e i protocolli già sottoscritti. Inoltre chiederemo al Coordinamento degli enti ispettivi di implementare i controlli sul nostro territorio. Quanto avviene ogni giorno con gli incidenti sul lavoro non è un dramma che riguarda solo il Lazio, ma l’intero Paese.

Per questo come Istituzione porteremo quella che è una vera e propria emergenza nazionale nell’ambito della Commissione Lavoro ove partecipano tutte le Regioni, con l’obiettivo di porre al Governo di assumere la sicurezza sui luoghi di lavoro anche come priorità nazionale”.

Lo dichiara in una nota l`assessore al Lavoro e Nuovi diritti della Regione Lazio, Claudio Di Berardino.

FOTO DI REPERTORIO

Benzina 1.859 €/lt Diesel 1.799 €/lt GPL 0.789 €/lt Prezzi aggiornati al 07-02-2023
Raggiungimi