Casilina News
Basket

Serie C Silver. La Pallacanestro Colleferro battuta in casa dal Borgo Don Bosco Roma: 80-91 il finale

Dopo lo stop nella gara d’esordio contro la corazzata bianconera in quel di Sora, la
Pallacanestro Colleferro ospita tra le proprie mura, la formazione del Borgo Don
Bosco Roma, ancora in cerca di vittorie. Pronti via è la compagine di coach Spinelli
ad aprire le marcature con quattro punti di Silvestri, per i padroni di casa a segno
Chelucci: 24. Si segna poco in questo avvio di gara. A 5:15 siamo in parità: 66, ma
un parziale ospite di 06 porta coach Semprucci a chiamare il primo time out. Al
rientro il 2 su 2 ai liberi di Dinatale sposta il punteggio sul 614. Russo realizza
dall’arco e mantiene i suoi a contatto (1116), ma un Dinatale sugli scudi ricaccia
indietro gli avversari. Chelucci fa bottino pieno in lunetta, costringendo i romani a
chiamare time out, con 1:54 ancora da giocare. Partita dai toni molto accesi con una
prima frazione di gioco chiusa sul 2126, dopo la bomba di Chelucci e i tre punti di
Russo.

Si riprende con le due formazioni molto aggressive, lottando su ogni pallone. Del neo
entrato Husam la prima registrazione a referto, replica il capitano Mattoccia
riportando la situazione in parità (2626) dopo poco più di due minuti di gioco. I
neroarancio chiudono bene le maglie in difesa, con gli ospiti che muovono la retina,
con il tiro dalla lunga distanza di Pallone, solo dopo centottanta secondi (2629). In
campo molto nervosismo, con Borgo che, grazie ad un ispirato Dinatale, si porta in
vantaggio in doppia cifra, a poco più di un minuto dalla sirena che manderà le
compagini negli spogliatoi (3445). Ultime battute caratterizzate da diversi errori da
ambo le parti, fissando il tabellone sul 3446, dopo l’uno su due ai liberi di Renzi.

Rientrati sul parquet Telesca aumenta subito il distacco, ma i padroni di casa son
sempre lì, accorciando nuovamente le distanze con il duo RussoLisica che realizzano
dieci punti in fila (4452). Botta e risposta e qualche errore di troppo, portano la gara
sul 4658 a metà periodo, ma il solito Dinatale, coadiuvato da Silvestri, tengono a
distanza i colleferrini (+17). Il tecnico Semprucci cerca di interrompere il ritmo
avversario con un time out. I romani però approfittano del loro momento positivo,
portando il divario a 21 lunghezze (4970). La Pallacanestro Colleferro reagisce con
Lisica (miglior marcatore dei suoi con 23 punti a fine gara) che prima fa due su due
in lunetta e poi realizza dal campo. La tripla di Amendola e i due centri a cronometro
fermo di Esposito, ci fanno andare all’ultimo giro di orologio sul 5574, con i
padroni di casa costretti a rincorrere.

Nell’ultima frazione, si continua ancora colpo su colpo, con Renzi da una parte e
Miranovic dall’altra: 5776. Il periodo scorre tra attacchi e contrattacchi, e a suon di
triple arriviamo a metà periodo con le due squadre sul 6286. Mattoccia fa registrare a
referto cinque punti, replica Chelucci con un tiro dall’arco, ma il tecnico al coach
neroarancio manda gli ospiti in lunetta che non realizzano, lasciando il punteggio sul
7086. I padroni di casa reagiscono con un parziale di 80 rubando palloni su palloni.
A pochi secondi dalla fine, il quinto fallo attribuito a Lisica, da spazio a Kesar, finora
in panchina.
Alla
sirena finale, il tabellone recita 8091, con la Pallacanestro
Colleferro ancora a quota zero punti in questa seconda uscita stagionale,
posticipando così l’appuntamento con la prima vittoria. ”Pecchiamo di inesperienza
in certe situazioni, alzando l’intensità forse troppo tardi”: queste le parole del tecnico
casilino a fine gara.

Colleferro: Kesar, Russo 17, Esposito 2, Cetkovic 2, Shchegolev, Chelucci 17, Miranovic 4, Husam
10, Lisica 23, Mattoccia 5, Setic, Karac. Coach: Semprucci.

Borgo Don Bosco:
Munzi 12, Carletti 4, Telesca 12, Pallone 3, Sabelli 5, Saccomandi
8, Renzi 7, Endrizzi, Silvestri 12, Amendola 7, Dinatale 21. All. Spinelli.

Art. a cura dell’uff stampa