Casilina News
Cronaca In primo piano

Lariano, donna aggredita durante la notte di Halloween

Cassino, dopo un anno di violenza trova il coraggio di denunciare il marito aguzzino: arrestato 22enne

A Lariano una donna è stata picchiata da tre ragazzi. La 55enne è stata aggredita durante la notte di Halloween, dopo che tre giovani le avevano detto il classico: “Dolcetto o scherzetto?”. Si spacciano per amici del figlio e la donna apre loro la porta. I tre entrano in casa e la picchiano. Tutti mascherati, hanno cercato qualcosa da rubare, lasciato la donna agonizzante e sono fuggiti. Uno dei tre non riesce a uscire dal condominio e viene scoperto da un carabiniere in borghese. Il ragazzo viene fermato e arrestato, mentre gli altri due sono riusciti a fuggire.

Scene terribili, che ricordano Arancia meccanica. Questo quanto accaduto a una donna di 55 anni di Lariano. La donna è stata anche protagonista del programma Pomeriggio Cinque su Canale 5.

La donna è stata aggredita intorno alle 20:00 dello scorso 31 ottobre. La vittima ha aperto la porta del suo appartamento di via Girolamo Mechelli, nel Comune di Lariano. I tre, armati di bastone, la hanno legata e picchiata. Le hanno intimato di consegnargli i gioielli e la hanno picchiata per non farla urlare. La donna ha 31 punti sulla testa e se l’è cavata.

Sentiti dei rumori, il brigadiere dell’Arma, in servizio presso la stazione dei carabinieri di Ariccia, è uscito di casa ed è riuscito a bloccare uno dei tre. Si tratta di uno studente 19enne incensurato di Artena. Arrestato e condotto nel carcere di Velletri, dovrà rispondere dei reati di tentato omicidio in concorso, tentata rapina in concorso, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale e lesioni gravi. Le forze dell’Ordine stanno cercando gli altri due giovani. Si precisa che sono tutti italiani.

La donna 55enne è stata invece accompagnata dai medici del 118 all’ospedale Civico di Velletri in codice rosso. Dopo uno shock iniziale, se l’è cavata con un trauma cranico e una ferita lacero contusa al cuoio capelluto. Refertata con 30 giorni di prognosi.

Scrivi un Commento

quattro + cinque =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy