Casilina News
Tailorsan
Mostre

Guerre Stellari – Play, al Vittoriano la mostra sul mito senza età

Guerre Stellari - Play, al Vittoriano la mostra sul mito senza età

Inaugurata a Roma, presso il Complesso del Vittoriano ( Ala Brasini )Guerre Stellari – Play. La mostra sulla saga che ha sedotto tre generazioni. Dal 29 ottobre 2016 al 29 gennaio 2017 per tutti i fan, grandi e piccini, sarà possibile ammirare un’accurata selezione di modellini, giocattoli vintage e pezzi da collezione legate al fantastico mondo di Star Wars.

Il collezionista di toys fantascientifici di fama mondiale, Fabrizio Modina, mette a disposizione del grande pubblico una selezione della gigantesca produzione di merchandising a marchio Kenner ( ora Hasbro), più alcuni modelli a grandezza naturale dei personaggi della mitica saga, presi in prestito da altre collezioni.

Sono esposti più di 1000 pezzi, alcuni rarissimi, in un percorso cronologico cinematografico: un viaggio che ci conduce dalla trilogia originale, per finire con i giocattoli ultimi usciti, ispirati all’episodio del 2015.

La mostra rappresenta un modo nuovo di conoscere Guerre Stellari e il suo universo; attraverso l’aspetto ludico della narrazione, in quanto il merchandising che ruota intorno al film, dall’uscita del primo episodio nel lontano 1977, ha avuto un ruolo fondamentale nella nascita del mito che ancora oggi affascina le nuove generazione.

Con i giocattoli che sono stati venduti nel 1977, oggetti che sono diventati molto rari, è stata finanziato tutto il seguito di Star Wars… con la mostra abbiamo voluto rendere omaggio alle icone di questo fenomeno. Un’intuizione geniale di George Lucas che ha creato un mondo fantascientifico che somiglia ad una favola e ha pensato anche alla produzione che gli girava intorno… La soddisfazione nel vederli esposti in un museo è grande, sono ” giocattoli” preziosi ed è un onore essere ospiti di una sede così importante.

Fabrizio Modina, proprietario della maggior parte dei pezzi presentati e curatore di Guerre Stellari – Play, parla con trasporto della sua passione per il collezionismo di giocattoli, in particolare legati a questa saga che definisce un vero e proprio racconto di mitologia moderna. George Lucas iniziò una collaborazione stretta con il marchio Kenner, ora Hasbro, che gli permise di rendersi autonomo da Hollywood e finanziare i suoi film, giudicati inizialmente dai grandi produttori dei flop preannunciati.

Questo merchandising di giocattoli per bambini, negli anni è cresciuto oltre tutte le aspettative realizzando degli oggetti di culto anche per gli adulti. L’universo del film ha creato delle vere e proprie icone che hanno influenzato l’arte popolare, ispirando i designer e i loro oggetti… si può dire che Star Wars e il suo immaginario siano entrate di diritto a far parte della pop art moderna.

La mostra è sicuramente ben congegnata e costruita, soprattutto grazie alla passione sincera del suo curatore F. Modina; tuttavia un visitatore che si aspetti costumi e reliquie originali dal set dei film ne potrebbe rimanere deluso. Il titolo è esplicativo: Guerre Stellari – play, tratta appunto di ” giocattoli” : alcuni preziosi, vintage o a grandezza naturale, ma pur sempre giocattoli. Se si è consapevoli di queste informazioni e fan di questa appassionante saga, risulterà sicuramente una visita piacevole e interessante!

Scrivi un Commento

4 × cinque =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy