Casilina News
Cronaca

Roma, San Pietro. Finge di essere zoppo: segnalato per esercizio molesto di accattonaggio. Tutti i controlli

Per tutta la giornata di ieri, i Carabinieri della Compagnia Roma San Pietro hanno eseguito un’attività di controllo del territorio a largo raggio volto ad accertare l’osservanza delle prescrizioni finalizzate a garantire lo svolgimento in sicurezza delle attività economiche e sociali.

Cosa emerge dai controlli

L’attività rientra nell’ambito di un più ampio piano strategico pianificato dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Roma per prevenire e reprimere reati di natura predatoria e contrastare situazioni di degrado, abusivismo e illegalità, in linea con l’azione fortemente voluta dal Prefetto di Roma Matteo Piantedosi in seno al Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica.

Il bilancio dei controlli è di 4 persone arrestate, una denunciata, 70 persone identificate, 17 veicoli controllati e 8 attività commerciali ispezionate.

LEGGI ANCHE – Roma, degrado ed illegalità alla Stazione Termini: i controlli delle ultime 48 ore

Tre persone sono state bloccate dai Carabinieri subito dopo aver rubato un marsupio ad una coppia di turisti seduta ad un tavolo esterno di un ristorante. Un altro soggetto è stato arrestato mentre stava rovistando all’interno di un vano di uno scooter parcheggiato in strada. Nei pressi di Piazza San Pietro invece, i Carabinieri hanno segnalato all’Autorità Giudiziaria, per esercizio molesto di accattonaggio, un uomo in stampelle che simulava di essere claudicante.