Casilina News
Cronaca

Colle Oppio, atti osceni in luogo pubblico: ecco cosa è successo

Colle Oppio, atti osceni in luogo pubblico: ecco cosa è successo

Atti osceni in luogo pubblico. Il maniaco del parco di Colle Oppio ha visto una donna e ha iniziato a compiere atti di autoerotismo. Il tutto in una zona abitualmente frequentata nelle ore diurne da famiglie e quindi anche bambini.

Roma, Colle Oppio, atti osceni in luogo pubblico: ecco cosa è successo

Si è abbassato i pantaloni e ha iniziato a praticare auto erotismo, mentre guardava una madre che aveva il figlio in braccio. L’episodio è avvenuto nella primissima mattinata di ieri, 28 luglio 2022.

La donna, comprensibilmente spaventata, ha allertato le persone nei dintorni e soprattutto le forze dell’Ordine. Queste ultime hanno raggiunto la zona descritta dalla persona, per fare degli accertamenti. In seguito hanno bloccato l’uomo, un 38enne romano. Stando alle prime informazioni, si sarebbe seduto sulla panchina di fronte alla donna e avrebbe compiuto di fronte a lei l’insano gesto, continuando morbosamente a fissarla. La donna spaventata ha iniziato a urlare e ad allontanarsi.

Stava per morire di ipotermia su una panchina: salvato un uomo a Colle Oppio

Le sue grida hanno fatto sì che alcuni sportivi e persone che passeggiavano con il cane si avvicinassero per prestarle soccorso. Sono in corso le indagini per accertare le suddette dinamiche e verificare se nei confronti del 38enne romani pendessero altri precedenti.

FOTO DI REPERTORIO