Casilina News
Cronaca

Un bambino muore in macchina: “Suo padre si è dimenticato di lasciarlo all’asilo”

bambino muore in macchina padre asilo

Il padre del bambino, dipendente della compagnia aeronautica Safran, si sarebbe dimenticato di lasciare il bambino all’asilo la mattina, prima di andare al lavoro.

Un bambino di 14 mesi è stato trovato morto mercoledì pomeriggio, dimenticato in un’auto, nel parcheggio di un’azienda a Bordes in Francia

“Le prime indagini suggeriscono che il bambino sia morto per soffocamento e disidratazione”, ha affermato in un comunicato il pubblico ministero di Pau, Cécile Gensac. La madre, rilevando l’assenza del figlio mercoledì a fine giornata presso l’asilo nido di Assat, paese periferico di Pau e poco distante dal luogo di lavoro del padre, aveva dato l’allerta. I tentativi di rianimazione dei vigili del fuoco e di una squadra di Samu, immediatamente trasportati sul posto, intorno alle 17:00, si sono rivelati vani. “Nessuno aveva sentito il minimo rumore, essendo il parcheggio ampio”, ha detto il pm di Pau.

Un’indagine per omicidio colposo è stata aperta e affidata alla brigata di ricerca Pau-Lescar.  I genitori del bambino, “senza precedenti penali e genitori di un figlio più grande”, sono stati trasferiti in stato di shock al centro ospedaliero di Pau. L’autopsia,evidenzia Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, è prevista per venerdì per determinare l’esatta causa della morte.

E’ stata inoltre istituita un’unità di aiuto psicologico per il personale dell’asilo nido Assat, che impiega 26 persone e accoglie circa 80 bambini.