Notizie adv

SEO per aziende: come funziona la SEO e perché conviene investirci

Condividi su Facebook Condividi su Whatsapp Condividi su Telegram Condividi su Twitter Condividi su Email Condividi su Linkedin
L'intelligenza artificiale può prevedere la morte?

Per SEO, acronimo di Search Engine Optimization, si intende il lavoro di ottimizzazione di un sito Internet, in particolare se questo è il sito di un’azienda, che permetta agli utenti di trovarlo con più facilità all’interno dei motori di ricerca. Infatti, quando un utente è alla ricerca di un prodotto o di un servizio, digiterà nella stringa di siti come Google o Bing determinate parole chiave e vedrà comparire a schermo una serie di risultati. Grazie a una buona ottimizzazione SEO è possibile comparire ai primi posti tra questi risultati e ottenere, quindi, vantaggi in termini di visibilità e traffico sul proprio sito, aumentando di conseguenza le vendite e il fatturato.

Come funziona la SEO

L’ottimizzazione SEO viene effettuata da una figura professionale specifica, il consulente SEO, meglio ancora se questo è un freelance come simoneelle; una scelta che permette di ottenere notevoli vantaggi come una diminuzione dei costi e risultati più evidenti. Egli sarà in grado, attraverso un’approfondita analisi del sito, di individuare le criticità che non gli consentono di essere visibile nelle prime posizioni, per poi risolverle. Nello specifico, si occuperà di tre aspetti fondamentali.

SEO on page

Si tratta dell’ottimizzazione interna del sito e delle pagine web. Il consulente SEO andrà ad agire direttamente sui contenuti del sito migliorandoli e ottimizzandoli per permettergli di essere visibili quando un utente digita determinate parole chiave, che devono essere presenti al loro interno. In questa fase, il consulente si occupa anche di notare eventuali criticità sulla facilità di navigazione del sito, la sua velocità e la presenza di link al suo interno che non siano corrotti.

SEO Off Page

Ma per una buona ottimizzazione SEO non basta soltanto lavorare direttamente sul sito in questione, è necessario anche capire come questo sito sia visibile tramite altri link esterni. Pensiamo, ad esempio, alle pagine social o al link building, ossia la presenza su altri siti di link che conducano direttamente ad esso, ottenuti grazie alla collaborazione tra diversi blog. Sono aspetti essenziali e vanno curati alla pari di quello che riguarda l’ottimizzazione On Page, poiché tutti concorrono alla buona indicizzazione del sito. Un sito ben fatto, infatti, potrebbe avere comunque poca visibilità se la sua presenza non è massiccia anche nelle altre pagine presenti in rete.

SEO Local

Negli ultimi anni si è data un’importanza sempre maggiore alla SEO local, ossia la presenza un determinato sito Internet all’interno delle ricerche locali. Sempre più spesso, infatti, gli utenti hanno bisogno di cercare prodotti o servizi nelle loro immediate vicinanze e non basta inserire l’indirizzo della sede legale del proprio sito web; senza una buona ottimizzazione local, i motori di ricerca non sono nemmeno a conoscenza del fatto che l’azienda si trovi nella stessa città dell’utente che ha digitato la ricerca. Ecco che il consulente SEO dovrà lavorare anche su questo aspetto per ottenere il massimo in termini di visibilità.

Conclusioni

Una buona ottimizzazione SEO, quindi, risulta essenziale per il tuo sito web. Il consiglio è quello di investire su una figura professionale esterna, che sia in grado di valorizzare al massimo non solo il tuo sito ma anche la tua visione aziendale, riportando la visibilità del tuo business ai livelli più alti in poco tempo.

Benzina 1.739 €/lt Diesel 1.699 €/lt GPL 0.679 €/lt Prezzi aggiornati al 13-12-2023
Raggiungimi