Casilina News
Calcio Notizie adv

AS Roma rosa: ritorni di prestito e nuovi acquisti

AS Roma rosa: ritorni di prestito e nuovi acquisti

Tra poco inizia il campionato, primo avversario la Salernitana che gioca in casa, prima un lungo elenco di amichevoli anche con squadre importanti, ad esempio il Tottenham e lo Shakhtar Donetsk. Per Mou e la dirigenza giallorossa continuano trattative e notizie su Zaniolo, la Roma è alla ricerca di uno scambio tecnico. Per adesso, la rosa è quasi pronta con i primi tre nuovi giocatori ufficializzati e i ritorni di prestito. Della squadra, Tammy Abraham è nella lista dei migliori marcatori su https://www.18bet.eu e altre agenzie estere di scommesse sportive.

La rosa giallorossa: con acquistati e ritorni di prestito

Ecco i primi quattro nomi, di giocatori ritornati da prestiti ad altre squadre. Ante Coric, trequartista, Justin Kluivert ala sinistra, Wiliam Bianda difensore centrale, Ruben Providence ala sinistra. Questi giocatori sono stati prestati a FC Zurigo, OGC Nizza, AS Nancy Lorraine, Estoril Praia U23. Ad esclusione di Providence, tutti gli altri giocatori hanno contratto che finisce a giugno del prossimo anno. Coric e Kluivert provengono da club esteri, Bianda invece è arrivato svincolato.

Il resto della squadra. Ruic Patrincio portiere, Rick Karsdorp terzino destro, Roger Ibanez difensore centrale, Bryan Cristante mediano, Matias Vina terzino sinistro, Chris Smalling difensore centrale, Lorenzo Pellegrini trequartista. Gonzalo Villar centrale e ritorno di prestito dal Getafe CF.

Di questi giocatori: Smalling concluderà il suo contratto a giugno 2023, il restro tra il 2024 e il 2026.

La formazione continua con Tammy Abraham, punta centrale, piede destro, contratto firmato il 17 agosto 2021, arriva dal Chelsea. Carles Pérez è ala destra, Riccardo Calafiori è terzino sinistro, ritorno di prestito dal Genoa CFC, il suo contratto scadrà nel 2025.

Ancora, Eldor Shomurodov punta centrale, Jordan Veretout centrale e iniziano gli acquisti, sono due. Nemanja Matic mediano, acquistato dal Manchester United (ex compagno di Cristiano Ronaldo che interesserebbe anche alla Roma secondo i rumors). Zeki Celic terzino destro acquistato da Losc Lilla. Contratto fino all’estate 2025, Matic invece fino al 2023.

Nicolò Zaniolo continua ad essere ala destra, posizione 22 con contratto fino al 2024, entrato a luglio dal 2018 e dall’Inter. Si ricorda la rete successivo ad un importante assist nella prima partita di Nations League, il suo valore di mercato è 33 milioni di euro ma per scambio o prestito, la Roma non scende sotto i cinquanta milioni.

Si continua con Gianluca Mancini difensore centrale, Marash Kumbulla altro difensore centrale. Leonardo Spinazzola, terzino destro arrivato dalla Juventus e con contratto fino al 2024, altri due anni.

Si prosegue con il mediano arrivato dal Napoli, Amadou Diaware. poi Edoardo Bove centrale, Ebrima Darboe mediano, Nicola Zalewski centrocampista di sinistra. Il portiere Pietro Boer con contratto fino al 2024, Felix Afena Fyan punta centrale, Filippo Tripi Mediano. Gli ultimi sei giocatori provengono dalla Roma e hanno contratto che scade tra il 2024 e il 2026.

Ultimi due giocatori, Stephan el Sheerawy, ala sinistra e anche lui nell’elenco dei miglior marcatori o assist man. Infine, un nuovo portiere acquistato dal Benfica: Mile Svilar, anno 1999, scadenza contratto nel 2027, valore 2 milioni di euro.

Formazione 3-4-2-1

Secondo diversi giornali, il Mou schiererà formazione 3-4-2-1 contro la Salernitana. I nuovi acquisti potrebbero essere già messi alla prova in centrocampo. Celic e Matic accanto a Cristante e Spinazzola e dietro a Zaniolo e Pellegrini.

Il modulo 3-4-2-1 schiera tre difensori centrali e quattro centrocampisti, gli esterni assumono il ruolo di tornanti con il delicato compito di attaccare e difendere. La formazione finisce o con 2 trequartisti o 2 fantasisti, una prima punta. La Roma giocò con questa formazione nella simifinale di Europa League con Paulo Fonseca nel 2020/2021. Questa formazione piace a Mauricio Pochettino e a Giampero Gasperini che la utilizza nel migliore dei modi. Anche il Chelsea di Thoma Tuchel ha brillato in Champions League con questo schema.

Scrivi un Commento

1 × tre =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy