Casilina News
Attualità

Lazio, numerosi i superamenti di PM10 il 27 giugno: dati influenzati da forte transito di polveri sahariane

Lazio, numerosi i superamenti di PM10 il 27 giugno: i dati sono stati comunque influenzati da forte transito di polveri sahariane, ancora in corso. A spiegarlo è Arpa Lazio.

Lazio, 29 centraline superano i livelli consentiti di PM10 il 27 giugno. Arpa Lazio: “dati influenzati da forte transito di polveri sahariane, non ancora terminate”

Per tutte le seguenti province, i valori presi in considerazione fanno riferimento all’ora solare.

I valori dei parametri rilevati dalla stazione di Ceccano evidenziano il superamento del numero dei giorni consentiti nell’arco dell’anno del PM10 previsti dalla normativa vigente. I valori dei parametri rilevati dalle stazioni di Ferentino, Alatri e Colleferro Europa evidenziano il superamento del valore limite giornaliero del PM10 previsto dalla normativa vigente. I valori dei parametri rilevati dalle altre stazioni non evidenziano superamenti dei limiti previsti dalla normativa vigente.

Superamenti del valore limite di 24 ore previsto per il PM10 dalla normativa
vigente nelle centraline ubicate a Latina in Via Tasso e a Latina Scalo in Via Murillo. Superamento del valore limite di 24 ore previsto per il PM10 dalla normativa vigente nella centralina ubicata a Aprilia in Via dei Larici.

Il valore di PM10 della stazione C. Togliatti non è valido per manutenzione
strumentazione. I dati della stazione di Fiumaretta sono aggiornati fino alle ore 13:00 del 21/06/2022. I valori dei parametri rilevati dalle stazioni di Guidonia, Ciampino, C. Vialla Albani e Campo Oro evidenziano superamenti del valore limite giornaliero del PM10 previsti dalla normativa vigente.

I valori dei parametri rilevati evidenziano superamenti del valore limite giornaliero del PM10 previsti dalla normativa vigente in tutte le centraline tranne quella di Preneste.

I valori dei parametri rilevati dalle stazioni di Viterbo, Acquapendente, Civita Castellana, Allumiere, Allumiere via A. Moro, Monteromano e Tolfa evidenziano il superamento del valore limite giornaliero del PM10 previsto dalla normativa vigente.

Scrivi un Commento

5 × uno =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy