Casilina News
Cronaca

Linea AV Roma-Napoli, ancora caos per chi viaggia in treno: possibili ritardi, variazioni e cancellazioni

Ferrovie dello Stato posizioni aperte agosto 2022

Sulla Linea Roma – Napoli AV, il traffico ferroviario rimane sospeso in prossimità di Roma Prenestina in seguito allo svio dello scorso venerdì 3 giugno.

La programmazione di oggi, 6 giugno

In attesa della conclusione dei lavori di completo ripristino dell’infrastruttura, per la quale si stima occorrano circa tre giorni, sono state adottate modifiche al programma di circolazione dei treni, Alta Velocità e Regionali, in Lazio e Campania.

Inoltre, sono programmate alcune modifiche ai collegamenti regionali veloci fra Roma e Umbria / Marche. L’offerta è stata rimodulata bilanciando le esigenze del trasporto ferroviario regionale e quelle dell’Alta Velocità per minimizzare le inevitabili ripercussioni su entrambe.

I treni Alta Velocità seguono percorsi alternativi sulle linee Napoli – Formia – Roma e Napoli – Cassino – Roma con maggior tempo di viaggio fino a 90 minuti. I treni deviati via Formia effettuano fermata a Roma Tiburtina, i treni deviati via Cassino effettuano fermata a Napoli Afragola e Roma Termini. Attivo il servizio sostitutivo con bus tra Napoli Centrale e Napoli Afragola e tra Roma – Tiburtina e Roma Termini.

I treni del trasporto regionale di Lazio e Campania subiranno ritardi, variazioni e cancellazioni, interessate le seguenti tratte:

Orte – Roma – Fiumicino (FL1) / Roma –Frascati – Albano –Velletri (FL4) / Roma – Cassino (FL6) / Roma – Latina – Formia (FL7) / Roma – Nettuno (FL8) / Napoli – Villa Literno – Caserta / Napoli – Salerno (Via Monte del Vesuvio) / Napoli – Formia – Roma.

La circolazione riprende gradualmente sulla linea FL2 Roma – Avezzano – Pescara, con possibili ritardi, variazioni e cancellazioni.

Foto di repertorio