Casilina News
Calcio

Valmontone 1921, il bilancio di fine stagione

Si sono conclusi tutti i campionati giovanili a cui ha partecipato il Valmontone 1921, compresa l’Under 21 che ieri ha giocato l’ultima partita. Il responsabile del settore agonistico Fabio Carosi, al suo primo anno in questo ruolo, può tirare le somme: “E’ stata un’annata sicuramente positiva. Abbiamo iniziato la stagione con qualche difficoltà, ma tutti i gruppi hanno finito in crescendo e alla fine sono arrivati i risultati che speravamo.

Purtroppo non siamo riusciti a salvare la categoria Under 14 regionale, ma quel gruppo ha dovuto affrontare diverse vicissitudini. Siamo convinti che gli attuali Esordienti 2009, preparati benissimo sia dal responsabile della Scuola calcio Raffaele Luciano che dal mister Pino Labaro e dai collaboratori Gabriele Bellotti e Matteo Pellegrini, abbiano tutte le carte per fare un ottimo campionato e recuperare subito quel titolo regionale. L’Under 17 regionale ha terminato il campionato al terz’ultimo posto assieme ad un’altra squadra e ha un’alta probabilità di essere ripescata. Le altre hanno tutte ottenuto la permanenza nella categoria regionale nonostante i tanti problemi di infortuni o di positività al Covid che ci hanno tormentato fino alla fine”. Ora Carosi e il club giallorosso iniziano a programmare il futuro: “In generale c’è voglia di alzare l’asticella, d’altronde la crescita esponenziale del club grazie all’ingresso del patron Manolo Bucci e al lavoro portato avanti assieme al presidente Massimiliano Bellotti ci permette di trattare i ragazzi quasi da professionisti con la costante presenza di medici e fisioterapisti al campo.

Ci saranno novità nello staff tecnico, ma soprattutto verrà prevista la figura di un preparatore atletico per ogni singolo gruppo e anche quella di dirigente “esterno”. Cercheremo di far crescere il più possibile i ragazzi di Valmontone e formarli in ottica prima squadra. Infine chiuderemo col botto la stagione organizzando dal 17 al 24 giugno un grande torneo per il settore giovanile agonistico a cui parteciperanno diverse squadre dilettantistiche di rilievo”.

Scrivi un Commento

dieci + diciotto =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy