Casilina News
Cronaca

Casilino, controlli anti prostituzione e nei locali: sequestrati ben 50 kg di prodotti ittici, e non solo

Colle Prenestino, Colle Monfortani e Rocca Cencia

Roma. Servizi ad Alto Impatto della Polizia di Stato in zona Casilino e Fidene: effettuati controlli su attività commerciali, persone, autovetture. Irrogata sanzione amministrativa al titolare di una rivendita alimentare. Sequestrati 7 kg. di carne.

I controlli

Gli agenti del VI Distretto Casilino, con la collaborazione del Reparto Prevenzione Crimine Lazio, si sono resi protagonisti di numerosi controlli a tappeto volti al contrasto delle condotte sessuali occasionali e della prostituzione, con ispezione amministrativa di alcuni esercizi commerciali.

Nello specifico, presso l’area di servizio Casilina Esterna sita al km 36+810 del GRA, i poliziotti hanno identificato e debitamente allontanato 9 persone dedite a condotte sessuali occasionali. Parallelamente, sono state condotte attività di polizia volte al contrasto del fenomeno della prostituzione nei quartieri di Colle Prenestino, Colle Monfortani e Rocca Cencia, dove sono state diffidate e allontanate alcune “camminatrici” nell’atto di adescare i clienti.

Nel corso dell’attività della Polizia amministrativa gli agenti hanno sottoposto ad ispezione un esercizio di rivendita alimentare in via di Torrenova, sequestrando 50 kg di prodotti ittici privi della certificazione di origine; al titolare è stata inoltre notificata una sanzione pecuniaria di 1.500 euro.

Un ulteriore controllo è stato effettuato presso un esercizio commerciale di somministrazione di prodotti alimentari posto in via di Rocca Cencia, all’interno del quale sono stati identificati numerosi avventori, alcuni con precedenti di polizia. In particolare, durante l’ispezione, sono stati sequestrati penalmente, a carico di ignoti, circa 15 grammi di sostanza stupefacente tipo marijuana, nascosti all’interno di una fioriera all’esterno dell’esercizio suddetto. Complessivamente al termine del servizio sono state controllate 75 persone, tra queste una è stata accompagnata presso l’ufficio immigrazione poiché privo di documenti, 25 veicoli e due esercizi commerciali.

Anche a Fidene, analogo servizio è stato espletato dagli agenti della Polizia di Stato del locale Distretto con l’ausilio della Polizia Stradale, Reparto Prevenzione Crimine e agenti della Divisione Polizia Amministrativa della Questura. 69 le persone identificate e 38 i veicoli controllati. 12 gli esercizi commerciali controllati. Durante le verifiche, in due di questi, sono state rilevate alcune violazioni amministrative.

Casilino, casa degli orrori: cane e gatto malnutriti e abbandonati. Trovato rettilario con un serpente morto

Nel primo, un minimarket in Viale Tirreno, gli agenti hanno sequestrato 7 kg. di carne per mancata tracciabilità e provenienza oltre ad accessori per tabacchi e fumo, venduti senza la prescritta autorizzazione. Nel secondo invece, in piazzale Jonio, i poliziotti hanno accertato la presenza di fumatori in una sala sprovvista di autorizzazione.

Scrivi un Commento

otto + sedici =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy