Casilina News
Cronaca

Roma, controlli di Pasqua presso la stazione Termini: denunciate 9 persone

Roma, controlli di Pasqua presso la stazione Termini: denunciate 9 persone

Nel fine settimana di Pasqua e Pasquetta, i Carabinieri del Nucleo Roma Scalo Termini sono stati impegnati in un servizio di controllo finalizzato al contrasto dei reati predatori e del degrado urbano, oltre alla verifica del rispetto della vigente normativa antiCovid-19, nelle aree circostanti e all’interno della stazione ferroviaria Termini, per garantire una più sicura e libera fruibilità ai numerosi utenti e turisti in transito.

I dettagli sui controlli dei Carabinieri in zona Termini

Al termine delle attività, 9 persone sono state segnalate all’Autorità Giudiziaria e altre 7 sanzionate.

Una 36enne romena è stata denunciata perché sorpresa a molestare i viaggiatori presso le biglietterie automatiche; quattro persone, invece, sono state denunciate per non aver ottemperato al provvedimento del divieto di ritorno nel Comune di Roma emesso nei loro confronti; altre quattro persone sono state deferite per non aver osservato il divieto di accesso nell’area della stazione ferroviaria.

I Carabinieri hanno, poi, sanzionato 6 cittadini per la violazione del divieto di stazionamento nei pressi della stazione Termini, con contestuale ordine di allontanamento per 48 ore dall’area, e un giovane per commercio ambulante illegale nell’area di parcheggio di piazza dei Cinquecento, con contestuale ordine di allontanamento per 48 ore dall’area, dopo essere stato sorpreso a proporre ai turisti in transito l’acquisto di indumenti e agende. La merce in suo possesso è stata sequestrata.

LEGGI ANCHE – Roma, week-end di Pasqua: i controlli nelle zone della movida capitolina

In totale, i Carabinieri del Nucleo Roma Scalo Termini hanno elevato sanzioni amministrative per un importo complessivo di 5.764 euro.

Scrivi un Commento

1 × 4 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy