Casilina News
Cronaca

Tragedia a Roma. Si sente male sul treno: Jacopo muore a soli 23 anni

trenitalia sciopero venerdì 17 giugno 2022

Tragedia su un treno appena partito dalla Stazione Termini di Roma nel pomeriggio di ieri, 10 aprile: un giovane di soli 23 anni accusa un malore e muore.

Il dramma

Si chiamava Jacopo Proietti, aveva solo 23 anni ed era originario di Cori. Jacopo era appena salito sul treno ma poco dopo, seduto al suo posto, ha accusato un malore: gli altri passeggeri hanno immediatamente chiamato il 118 ma ogni tentativo di soccorso è stato, purtroppo, vano. Per Jacopo non c’è stato nulla da fare.

La Procura di Roma ha disposto un esame autoptico da parte del medico legale per constatare le cause del decesso. Gli agenti della Polizia di Stato del commissariato Tuscolano, insieme ai colleghi della Polfer, hanno ascoltato le testimonianze degli altri passeggeri e dei soccorritori.

LEGGI ANCHE – Roma Termini. Sottoposto a controllo, minaccia i Carabinieri: denunciato un 49enne

Il sindaco Mario de Lellis scrive: “Le comunità di Cori e Giulianello si stringono al grande dolore di Aristide Proietti, Presidente del Monumento Naturale del Lago di Giulianello, e alla sua famiglia, per la prematura perdita di Jacopo. Un dolore che colpisce tutti noi.”

Anche la nostra redazione si stringe al dolore dei familiari e di tutti i cari di Jacopo.

Foto di repertorio

Scrivi un Commento

16 − nove =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy