Casilina News
Cronaca

Con un autoarticolato non si ferma all’alt a Scauri e inizia il folle inseguimento: il mezzo prende fuoco e l’uomo si barrica dentro la cabina matrice

Con un autoarticolato non si ferma all'alt a Scauri e inizia il folle inseguimento: il mezzo prende fuoco e l'uomo si barrica dentro la cabina matrice

Personale della Compagnia Carabinieri di Formia (Stazione CC di Scauri, NORM – sezione Radiomobile e Tenenza di Gaeta) e del Commissariato di P.S. di Formia hanno tratto in arresto, per resistenza a P.U. e danneggiamento, un uomo di origini campane cl. 86 per non essersi fermato in più circostanze all’Alt intimato dalle FF.OO. Nello specifico, alle ore 23.30 di domenica 03.04.2022, l’uomo a bordo di un autoarticolato ha omesso di fermarsi all’Alt intimato dalla pattuglia della Stazione CC di Scauri di Minturno allorquando transitava sulla variante Appia, altezza distributore “Gaffoil” direzione Napoli – Roma.

Iniziava così l’inseguimento cui partecipavano mano a mano altre pattuglie dell’Arma e del Commissariato P.S. di Formia. Nonostante i numerosi tentativi di bloccare il mezzo, l’inseguimento si è protratto per circa un’ora per terminare 40 km  dopo in località salto di Fondi dell’omonimo comune, allorquando il conducente usciva fuori strada per aver perso il controllo del mezzo che nel frattempo era andato in fiamme a causa delle scintille provocate dal  contatto diretto tra il cerchione anteriore sinistro e l’asfalto, dopo lo scoppio del pneumatico.  Le FF.OO. sono così riuscite a far scendere il conducente, che nel frattempo si era barricato all’interno della cabina motrice in fiamme ed a metterlo in sicurezza per poi, sotto il coordinamento della Autorità Giudiziaria di Latina, trarlo in arresto.

Sul posto sono intervenuti i VV.FF. di Terracina per lo spegnimento delle fiamme  che hanno interessato la motrice ed una Pattuglia della Polizia Stradale di Terracina che ha provveduto ai rilievi amministrativi di competenza. Sono in corso mirati accertamenti sul mezzo e sul soggetto volti anche  a comprendere le ragioni per le quali non si è fermato all’Alt, mettendo finanche a rischio la sicurezza degli  altri utenti della strada, nel vano tentativo di dileguarsi.

Scrivi un Commento

20 − uno =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy