Casilina News
Cronaca

Gra, picchiato e rapinato il calciatore della Lazio Raul Moro

minturno bestemmie oratorio chiuso

Tanta paura per il giocatore della Lazio, Raul Moro. È stato picchiato e rapinato sul Grande Raccordo Anulare insieme a suo padre.

Giocatore della Lazio rapinato e picchiato sul GRA

Brutto episodio di violenza per un giocatore della S.S Lazio. Si tratta di Raul Moro, attaccante di 20enne. Il giocatore, insieme al padre, percorreva il Grande Raccordo Anulare quando, dopo le 23, è stato avvicinato da alcuni uomini.

Ad un tratto sono stati picchiati entrambi e rubati dell’auto che avevano (una Mercedes Classe A).

LEGGI ANCHE – Roma, brutto incidente sull’Ardeatina: coinvolte tre vetture, due feriti gravi

Sul posto sono intervenuti gli agenti della polizia stradale, i falchi della Squadra mobile di Roma e i poliziotti del commissariato Fidene e delle Volanti. Moro e il padre, a scopo precauzionale, sono stati portati in ospedale.