Cronaca

Roma, via della Caffarella. Sgomberato immobile occupato da alcuni gruppi ambientalisti

Condividi su Facebook Condividi su Whatsapp Condividi su Telegram Condividi su Twitter Condividi su Email Condividi su Linkedin
Roma, continua a perseguitare l'ex: divieto di avvicinamento per un 36enne

Lo scorso 6 marzo, circa 150 persone, appartenenti a gruppi ambientalisti, hanno occupato un immobile di proprietà della Regione Lazio (ed affidato al fondo Invimit SGR Spa) sito in via della Caffarella che, con l’esposizione di uno striscione, veniva denominato “Laboratoria Ecologista Autogestita – Berta Caceres”. L’azione è stata rivendicata come protesta contro la possibile vendita all’asta di quella struttura.

Lo sgombero

Oggi su delega della Procura della Repubblica di Roma, i Carabinieri del Comando Provinciale di Roma stanno dando esecuzione ad un decreto di sequestro preventivo dell’immobile occupato di via della Caffarella.

Contestualmente, decisa in sede di Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica presieduto dal Prefetto Matteo Piantedosi, è in corso l’attività di sgombero dello stabile da parte delle Forze di polizia coordinate dalla Questura di Roma.

LEGGI ANCHE – Furti e rapine a Roma: controlli contro gli atti predatori, arrestate 12 persone nelle ultime 48 ore

Al termine delle operazioni, l’immobile verrà riconsegnato dai Carabinieri agli aventi diritto.

Foto di repertorio

Benzina 1.739 €/lt Diesel 1.699 €/lt GPL 0.679 €/lt Prezzi aggiornati al 13-12-2023
Raggiungimi