Attualità

Sanità. Ospedale di Colleferro, segnalata caduta calcinacci ai Sindacati. Ugl: “Strutture del Lazio vittime dell’incuria, chiediamo immediati sopralluoghi”

Condividi su Facebook Condividi su Whatsapp Condividi su Telegram Condividi su Twitter Condividi su Email Condividi su Linkedin
Sanità. Ospedale di Colleferro, segnalata caduta calcinacci ai Sindacati. Ugl: “Strutture del Lazio vittime dell’incuria, chiediamo immediati sopralluoghi”

“L’Ospedale di Colleferro è a rischio. Le criticità della sanità del Lazio” – dichiarano Gianluca Giuliano, Segretario Nazionale della Ugl Salute e Valerio Franceschini, Segretario Provinciale di Roma – “sono ogni giorno sotto gli occhi di tutti”.

Le parole dal Sindacato e gli episodi appena successi

Continuano così dal Sindacato: “Riguardano il personale, numericamente insufficiente per garantire standard qualitativi di assistenza adeguati, e le strutture. Negli anni la miopia politica e istituzionale ha portato alla chiusura di tanti ospedali e quelli che sono aperti sono spesso vittime dell’incuria. È il caso di quello di Colleferro. Ci è giunta oggi una segnalazione di calcinacci caduti a ridosso della postazione dell’Ares 118 sfiorando gli operatori sanitari in servizio e mettendo così a rischio la loro incolumità. Già alcune settimane fa si era verificata una situazione del genere e ad essere colpita era stata una autovettura di una dipendente. Chiediamo alla Direzione della asl Roma 5 di intervenire con urgenza per la verifica e gli interventi del caso.

Ceccano, Colleferro e Frosinone: tre centraline superano i limiti di legge per PM10

Allo stesso tempo sollecitiamo la Regione Lazio perché predisponga gli adeguati sopralluoghi presso l’Ospedale di Colleferro e tutte le strutture per certificarne sicurezza ed agibilità” concludono i sindacalisti.

Benzina 1.859 €/lt Diesel 1.799 €/lt GPL 0.789 €/lt Prezzi aggiornati al 07-02-2023
Raggiungimi