Casilina News
Cronaca In primo piano

San Basilio, sequestrato mezzo chilo di cocaina e tre arresti dopo un blitz dei carabinieri

alatri fuori regione parenti multa

SAN BASILIO – BLITZ DEI CARABINIERI, 3 ARRESTI E MEZZO CHILO DI COCAINA SEQUESTRATA.

ROMA – I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Montesacro hanno arrestato 3 persone, un 39enne con precedenti, un 26enne già sottoposto agli arresti domiciliari con braccialetto elettronico e un 39enne incensurato, tutti romani, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

I militari, avuto sentore dei loschi traffici del pregiudicato 39enne, stavano tenendo d’occhio i suoi spostamenti; nella serata di ieri, lo hanno visto uscire da un’abitazione di via Fiuminata – ove il 26enne sta scontando i domiciliari – per incontrarsi nella vicina via Muccia con un “cliente”, al quale ha consegnato un involucro contenente 2 g di cocaina.

Immediato è scattato il controllo. L’acquirente è stato identificato e segnalato all’Ufficio Territoriale del Governo in qualità di assuntore di stupefacenti mentre il pusher è stato sorpreso in possesso di altri 4 grammi di cocaina e di 240 euro in contanti.

Le verifiche si sono spostate, quindi, nell’abitazione del 26enne sottoposto agli arresti domiciliari, dove i Carabinieri hanno sequestrato 1.160 euro in contanti, ritenuti provento dell’attività di spaccio gestita dalla combriccola e trovato il terzo pusher, il 39enne incensurato, che aveva addosso 25 g di cocaina.

Nel corso della successiva perquisizione a casa del 39enne, i Carabinieri hanno trovato il grosso dello stupefacente, circa 480 g di cocaina, contenuti in una borsa nascosta nella camera da letto.

Scrivi un Commento

10 − 9 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy