Casilina News
Attualità

Aiutata alla stazione Termini di Roma una famiglia ucraina dai Carabinieri: adesso raggiungeranno Venezia e saranno ospitati da loro connazionali

Questa mattina i Carabinieri del Nucleo Scalo Termini, in servizio di pattuglia ambito Stazione Ferroviaria, forniva assistenza ad una famiglia Ucraina, madre con due bambine di 10 e 7 anni, arrivate in Italia giovedì scorso e in partenza per Venezia dove sarà ospitata da loro connazionali.

Cosa è successo

La famiglia, che non parla la lingua italiana, è stata accompagnata presso l’HUB vaccinale di Piazza dei Cinquecento, dove è stato allestito un punto di accoglienza con interprete di madre lingua Ucraina, al fine di potergli fornire un codice fiscale provvisorio, necessario per l’assistenza sanitaria durante la permanenza in Italia, nonché poter effettuare tampone molecolare e vaccinazione Sars COVID 19.

Successivamente la famiglia è stata fatta ristorare prima di accompagnarla a bordo del treno Freccia per Venezia, grazie ad un biglietto omaggio procurato dagli stessi Carabinieri.

Scrivi un Commento

dodici + quattordici =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy