Cronaca

Nettuno, “Andate a raccogliere mia madre”: figlio violento picchia 86enne

Condividi su Facebook Condividi su Whatsapp Condividi su Telegram Condividi su Twitter Condividi su Email Condividi su Linkedin
nettuno figlio violento picchia madre

Botte da orbi alla madre. È successo a Nettuno, in provincia di Roma. Dopo diverso tempo, finisce l’incubo di una signora di 86 anni.

Aggressione e violenza alla madre: in manette un 58enne di Nettuno

Gli agenti di Polizia del Commissariato di Anzio-Nettuno sabato scorso, il 26 febbraio, hanno tratto in arresto un uomo di 58 anni di Nettuno, mettendo fine alle continue vessazioni che l’uomo infliggeva a sua madre, un’anziana di 86 anni.

Secondo quanto emerge, l’uomo (tossicodipendente) continuamente chiedeva soldi a sua madre. Dopo l’ultimo rifiuto, il figlio avrebbe cominciato a dare in escandescenze e si sarebbe scagliato contro l’anziana picchiandola, lasciandola a terra con le ginocchia insanguinate.

Non solo, una volta terminata l’aggressione, l’uomo avrebbe chiamato i vicini dicendogli di “andare a raccogliere” la madre ferita a terra. L’86enne, stremata, ha deciso di denunciare il tutto alle autorità che, prontamente intervenute, hanno subito chiesto al Pubblico Ministero una misura cautelare, che è stata accolta dal GIP.

LEGGI ANCHE – Nettuno, arrestato per spaccio il gestore di un pub: sospesa anche la licenza

L’uomo, ora, non potrà avvicinarsi alla madre, mantenendo una distanza di almeno 200 metri.

Benzina 1.879 €/lt Diesel 1.829 €/lt GPL 0.789 €/lt Prezzi aggiornati al 03-02-2023
Raggiungimi