Casilina News
Cronaca

Lanuvio, garage adibito a serra per la coltivazione della droga: nei guai un 39enne

Si comunica, nel rispetto dei diritti dell’indagato (da ritenersi presunto innocente in considerazione dell’attuale fase del procedimento – indagini preliminari – fino a un definitivo accertamento di colpevolezza con sentenza irrevocabile) e al fine di garantire il diritto di cronaca costituzionalmente garantito che gli agenti della Polizia di Stato, nell’ambito di un’attività info-investigativa, hanno proceduto all’arresto di un 39enne per produzione e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Lanuvio, arrestato un 39enne

Gli investigatori del commissariato di Genzano, nell’ambito di un’articolata attività d’indagine, sono venuti a conoscenza che, all’interno di una villetta nella zona di Lanuvio, un uomo coltivava diverse piante di marijuana.

Dopo una serie di accertamenti e riscontri gli stessi poliziotti hanno perquisito l’abitazione oggetto di indagine.

La villa era in uso ad un 39enne; nel garage sono state rinvenute 150 piante di marijuana, 70 delle quali in fiore. Il locale era illuminato ed areato con dei sistemi creati ad hoc. In una delle stanza della casa è stata trovata più di 4 kg di marijuana essiccata nonché il materiale per la pesatura ed il confezionamento dello stupefacente.

LEGGI ANCHE – Brutto incidente a Lanuvio: feriti tre giovani in modo grave

L’uomo è stato arrestato per produzione e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e messo a disposizione della magistratura veliterna; il giorno successivo l’arresto è stato convalidato dal Tribunale di Velletri ed il 39enne è stato sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di dimora nel comune di residenza con annessa la prescrizione di non uscire dalla propria abitazione nelle ore serali e notturne.