Casilina News
Attualità

Guidonia, spazio pubblico ad associazioni neofasciste. l’ANPI: “Grave episodio”

guidonia spazi pubblici neofascisti anpi

È polemica a Guidonia Montecelio dopo che il comune ha concesso alcuni spazi pubblici ad associazioni vicine all’ambiente neofascista. ANPI insorge contro l’amministrazione comunale.

La nota di ANPI

Il comitato provinciale dell’ANPI di Roma e la sezione ANPI di Guidonia esprimono profondo dissenso nei confronti della Pubblica Amministrazione di Guidonia per la concessione di uno spazio pubblico ad associazioni che praticano e danno spazio a idee riconducibili e vicine ad ambienti neofascisti.

È altresì grave che, pur in presenza di mozioni approvate in consiglio comunale che negano qualsiasi autorizzazione a tali organizzazioni, non si sia levata in questa occasione nessuna voce.

LEGGI ANCHE – Codice rosso a Guidonia. Costringe la compagna a salire in auto minacciandola con un taglierino e ferendola in volto

Tale concessione sancisce un pericoloso precedente, come ANPI vigileremo e non saremo in silenzio fino a quando regole, leggi e la nostra Costituzione (fondata sull’antifascismo) non verranno rispettate. Ricordiamo a tutti che nel nostro ordinamento il fascismo è un reato non un’opinione.

Scrivi un Commento

2 × 2 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy