Casilina News
Attualità

Colle degli Abeti, iniziato lo sgombero dell’insediamento abusivo

colle degli abeti sgombero insediamento abusivo

Uno dei problemi che il CdQ C.A.T.T. Colle degli Abeti si era prefissato di risolvere era quello dello sgombero dell’insediamento abusivo.

Ecco la nota del CdQ C.A.T.T. Colle degli Abeti

Per noi del comitato, se domani andrà tutto bene, sarà un triplice vittoria in quanto 1) verrà effettuato lo sgombero a tutela degli occupanti dell’insediamento abusivo. 2) verrà bonificata tutta l’area circostante la scuola Romero/Ciriello dove i bambini erano costretti ad assistere a questo scempio ogni giorno. 3) effettuati sgombero e bonifica l’area ( Viale Don Giuseppe Puglisi ) verrà affidata ad Astral per l’apertura del cantiere che vedrà ultimare un opera importante l’interasse di quartiere che ci collegherà al vicino quartiere di ponte di nona nuova permettendoci di avere spostamenti più veloci e sicuri, strade alternative oltre alla solita e poco sicura Via Saliola e alla completa rimodulazione del trasporto pubblico.

LEGGI ANCHE – Al via il cantiere per il completamento delle opere di urbanizzazione nel piano di zona “Colle degli abeti” a Castelverde

Era un problema che il CdQ C.A.T.T. Colle degli Abeti si era prefissato di risolvere. Il tutto si è reso possibile grazie all’intervento del Presidente del 6 Municipio Nicola Franco che si è attivato prontamente coinvolgendo tutti gli enti interessati, subito dopo essere stato eletto.

Aggiornamento:

Operazioni iniziate stamattina intorno alle 8:30. Le persone accampate all’interno delle tende sono state allontanate e le tende sono state bonificate e portate via da Ama. Una di queste persone è stata accompagnata alla Stazione dei Carabinieri per accertamenti. La bonifica è stata parziale poiché i vari materiali sono stati posti sotto sequestro e dopo il dissequestro si procederà a terminare la bonifica. Ama farà una stima di quanto rimasto e nei prossimi giorni ci saranno tutti i mezzi adibiti alla bonifica. Sul posto personale del Commissariato Casilino, della Polizia Locale Sesto Torri, Carabinieri Forestali, la Sala operativa Sociale, Consiglieri Municipali sia di maggioranza che di opposizione, il direttore e il presidente del Municipio, Ama Municipale.

Erano presenti sul posto anche gli assistenti sociali per trovare agli occupanti nuove sistemazioni e porre adeguate trattative. Si è preso l’impegno di rimuovere domani pomeriggio ulteriori blocchi e ritrovare gli animali che, nel frattempo, si sono in parte dileguati. Per ora, la Polizia Locale provvederà alla vigilanza e poi l’area verrà consegnata ad Astral per l’avvio del cantiere. Fabio Piccinelli del C.A.T.T. si dice soddisfatto per quanto avvenuto e per il percorso avviato grazie anche al Presidente del 6 Municipio Nicola Franco. Il Comitato vigilerà affinché tal percorso si concluda positivamente.