Casilina News
Attualità

ASL Roma 5: “Nessuno smantellamento del reparto di Ostetricia e Ginecologia dell’ospedale di Palestrina”

Il Comitato Salute e Ambiente ASL RM5 chiede audizione ai Sindaci di Colleferro e Palestrina per esprimere le loro preoccupazioni sulla sanità locale

Riportiamo il comunicato inviato dalla ASL Roma 5 in merito al reparto di Ostetricia e Ginecologia dell’ospedale di Palestrina. 

Il comunicato della ASL Roma 5

In riferimento ad alcune notizie diffuse in questi giorni si precisa che non è in atto alcuna azione di smantellamento del reparto di Ostetricia e Ginecologia dell’ospedale di Palestrina, presidio attualmente Covid Center. 

LEGGI ANCHE – Ospedale di Palestrina, Comitato Salute e Ambiente ASL RM 5: “Aumentati posti Covid e carenza di personale. Servizio sotto stress”

“Alla luce della necessita di dotare con urgenza, un ulteriore assetto ostetrico – ginecologico, per la gestione dei pazienti COVID presso il DEA di Tivoli al fine di assicurare la separazione dei percorsi e scongiurare ipotesi di diffusione del virus in ambito ospedaliero” l’Azienda ha disposto il temporaneo utilizzo presso la struttura di Tivoli delle attrezzature già in dotazione nel Reparto di Ostetricia – Ginecologia di Palestrina e sono state immediatamente avviate le procedure per la loro pronta sostituzione alla ripartenza delle ordinarie attività del Presidio stesso, conseguentemente alla chiusura del COVID Center.

Foto di repertorio

Scrivi un Commento

venti − 15 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy