Casilina News
Attualità

Amazon, codice monouso: come funziona e per quali consegne si usa. Acquisti sempre più sicuri

amazon cerca magazzinieri centri logistici colleferro

Si utilizzerà per i prodotti più costosi, soprattutto legati all’elettronica. Da ora in avanti, Amazon rende più sicura la consegna degli oggetti grazie alla password monouso. Si tratta di un codice usa e getta che viene fornito al cliente al momento dell’acquisto online. Scopriamo come funziona.

Amazon, codice monouso: come funziona e per quali consegne si usa

Per una consegna ancora più sicura, e per evitare che qualcuno si sostituisca al destinatario, la multinazionale di Jeff Bezos ha introdotto una curiosa novità. Per avere inoltre la certezza che le consegne siano sempre più sicure e che il numero di resi non vada fuori controllo, Amazon ha introdotto la consegna sicura con un codice monouso.

Quando si utilizza la password monouso di Amazon

Il nuovo sistema introdotto dal sistema di e-commerce prevede l’invio di un codice a 6 cifre all’indirizzo di posta elettronica del cliente che ha appena acquistato un prodotto costoso (di base, superiore ai 300 euro) e magari che sia di elettronica di consumo. Una sorta di parola d’ordine o Pin che viene associato all’e-mail di conferma dell’acquisto, congiuntamente ai dettagli relativi alla spedizione del prodotto.

Truffa dei finti concorsi a premi: fate attenzione alle e-mail. Sfruttati i marchi Amazon e Decathlon

Quando l’utente riceve il pacco, dovrà comunicare al corriere il codice. Ovviamente, qualora non fosse in casa, sarà sua premura condividerlo con la persona che in quel momento lo riceverà dal corriere. Se il codice fornito a quest’ultimo sarà corretto, avverrà la consegna. In caso non fosse corretto, no.

Come recuperare il codice monouso Amazon se non arriva correttamente via e-mail

Ovviamente, se qualcuno avesse problemi nella ricezione del codice, potrà recuperarlo selezionando “Traccia il mio pacco” accanto all’ordine nella sezione “I miei ordini”. Il codice monouso vale solo per i prodotti che Amazon considera di valore e non per quelli comuni.

Dunque, non diventerà una sorta di prassi questa introduzione, a meno che non siate soliti fare acquisti costosi. Che ne pensate di questa curiosa novità? Fatecelo sapere.

Scrivi un Commento

dieci − 8 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy