Casilina News
Cronaca

Pomezia, 35enne accoltellato durante una lite in casa: arrestate due persone

Mezzi rubati Roma Anagni Quattro Strade Patrica

Si comunica, nel rispetto dei diritti degli indagati (da ritenersi presunti innocenti in considerazione dell’attuale fase del procedimento – indagini preliminari – fino a un definitivo accertamento di colpevolezza con sentenza irrevocabile) e al fine di garantire il diritto di cronaca costituzionalmente garantito, che i Carabinieri della Compagnia di Pomezia hanno arrestato un 31enne italiano e un 45enne romeno gravemente indiziati di lesioni personali aggravate in concorso.

A seguito di una segnalazione pervenuta al numero di emergenza 112, una pattuglia di Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile di Pomezia, in servizio di pronto intervento nell’area del centro urbano, è intervenuta presso un’abitazione di via Fratelli Bandiera dove era stata segnalata una violenta lite scoppiata per futili motivi.

I Carabinieri hanno sorpreso i due uomini intenti in una colluttazione con un terzo soggetto, 35enne romeno, loro conoscente, che, immobilizzato a terra, era appena stato colpito ad una gamba con un coltello da cucina.

L’intervento dei Carabinieri, quindi, ha scongiurato più gravi conseguenze per la vittima, che è stata trasportata e medicata presso la clinica S. Anna e ha permesso di bloccare immediatamente i due uomini che sono stati arrestati. In attesa della celebrazione del rito direttissimo sono stati portati in caserma e trattenuti nelle camere di sicurezza.

Foto di repertorio

Scrivi un Commento

2 × cinque =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy