Casilina News
Cronaca

Marconi. Fermato pusher di shaboo: a casa nascondeva la droga e i contanti dietro la televisione. I controlli antidroga nel resto della Capitale

Marconi. Fermato pusher di shaboo: a casa nascondeva la droga e i contanti dietro la televisione. I controlli antidroga nel resto della Capitale

Si comunica, nel rispetto dei diritti degli indagati (da ritenersi presunti innocenti in considerazione dell’attuale fase del procedimento – indagini preliminari – fino a un definitivo accertamento di colpevolezza con sentenza irrevocabile) e al fine di garantire il diritto di cronaca costituzionalmente garantito, che i Carabinieri del Gruppo di Roma hanno arrestato quattro persone, poiché ritenute, presuntivamente e a vario titolo, responsabili di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.

Cosa emerge dai controlli antidroga nella Capitale

In manette è finito un 62enne romano sorpreso dai Carabinieri della Stazione Roma Porta Portese mentre cedeva 2 pasticche di Rivotril ad un giovane sulla circonvallazione Gianicolense. Stoppato lo scambio illecito, i Carabinieri hanno sequestrato 19 pasticche della stessa sostanza e denaro contante.

I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Centro hanno arrestato due cittadini delle Filippine, di 42 e 52 anni. Il primo fermato per un controllo dopo essere stato notato mentre si aggirava con fare sospetto in via Eugenio Barsanti. Nelle tasche del suo giubbotto sono stati trovati 5 g. di shaboo e 60 euro. A casa dell’arrestato è stato rinvenuto materiale per il confezionamento dello stupefacente in dosi.

Il secondo, invece, già sottoposto agli arresti domiciliari per precedenti reati, è stato sottoposto a perquisizione domiciliare dopo che i Carabinieri hanno notato uscire dal suo appartamento un suo connazionale con dosi di shaboo.

I militari hanno rinvenuto 8 g. della stessa droga e 400 euro in un sacchetto occultato dietro la televisione.

LEGGI ANCHE – Montagnola. Guasto alla friggitrice causa l’incendio in una pizzeria: locale distrutto

I Carabinieri della Stazione Roma Tor Tre Teste, infine, hanno arrestato un 38enne originario di Cesena sottoposto a controllo in via Manfredonia e trovato in possesso di 430 euro in contanti e di una chiave di un’autovettura individuata poco distante e sottoposta a perquisizione. I Carabinieri hanno trovato, occultate nel vano portaoggetti, 5 dosi di cocaina.

Degli arrestati, tre sono stati sottoposti agli arresti domiciliari, mentre uno è stato portato e trattenuto in caserma in attesa del rito direttissimo.

Scrivi un Commento

11 + 5 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy