Casilina News
Cronaca

Ancora controlli a Tor Bella Monaca. Multato barista per mancati controlli del Green Pass e pusher nei guai

Ancora controlli a Tor Bella Monaca. Multato barista per mancati controlli del Green Pass e pusher nei guai

Nelle ultime 24 ore, i Carabinieri della Stazione Roma Tor Bella Monaca hanno eseguito una serie di controlli mirati a contrastare ogni forma di illegalità e degrado nel quartiere.

Si comunica, nel rispetto dei diritti degli indagati (da ritenersi presunti innocenti in considerazione dell’attuale fase del procedimento – indagini preliminari – fino a un definitivo accertamento di colpevolezza con sentenza irrevocabile) e al fine di garantire il diritto di cronaca costituzionalmente garantito che, ieri mattina, i Carabinieri hanno arrestato un 47enne romano, già conosciuto dalle forze dell’ordine, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

L’uomo è stato notato mentre si aggirava con fare sospetto in via dell’Archeologia ed è stato fermato per una verifica. I Carabinieri hanno rinvenuto in suo possesso 91 dosi di cocaina, per un peso complessivo di 50 g, subito sequestrate. L’arrestato è stato portato in caserma e trattenuto nelle camere di sicurezza, in attesa del rito direttissimo.

Nel pomeriggio, gli stessi Carabinieri hanno effettuato controlli mirati alla verifica della normativa per la prevenzione dei contagi da Covid-19 in un bar del quartiere, sanzionando un avventore intento a consumare al bancone senza essere in possesso del Green Pass e il titolare dell’attività per non aver eseguito accertamenti circa il possesso della certificazione verde da parte dei clienti che accedevano al bar. Entrambi sono stati multati per 400 euro.

Scrivi un Commento

18 − tre =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy