Casilina News
Cronaca

Trionfale, un arresto e cinque denunce. Scoperto un uomo a spasso nel parco, nonostante fosse in quarantena

veroli morto salvatore liccardo carabiniere

Si comunica, nel rispetto dei diritti dell’indagato (da ritenersi presunto innocente in considerazione dell’attuale fase del procedimento – indagini preliminari – fino a un definitivo accertamento di colpevolezza con sentenza irrevocabile) e al fine di garantire il diritto di cronaca costituzionalmente garantito che, i Carabinieri della Compagnia Roma Trionfale hanno eseguito un servizio coordinato di controllo in tutto il territorio di competenza che ha portato all’arresto di una persona, alla denuncia in stato di libertà di altre 5, inoltre il titolare di un esercizio commerciale è stato sanzionato e due soggetti sono stati segnalati al Prefetto.

A finire in manette una donna di 35 anni, di origine serba,  con precedenti, che a seguito di un controllo effettuato dai militari, è risultata destinataria di un’ordinanza di esecuzione pena, emessa nel mese di maggio del 2017, dal GIP del Tribunale di Roma  per il reato di furto aggravato. La donna, dopo l’arresto, è stata accompagnata dai Carabinieri presso il carcere di Rebibbia.

Rintracciati e denunciati dai Carabinieri, per il reato di rapina aggravata in concorso, tre studenti di età compresa tra i 14 e 16 anni. Sono accusati di aver aggredito e minacciato due coetanei nei pressi di un istituto scolastico di via Trionfale, ai quali sono stati sottratti uno smartphone ed alcuni indumenti griffati.

I Carabinieri della Stazione Flaminia hanno denunciato un cittadino straniero di 54 anni, senza fissa dimora, scoperto mentre stava appiccando il fuoco ad una panchina e ad alcune sterpaglie all’interno di un’area verde comunale. Le fiamme sono state domate dai vigili del fuoco, mentre l’uomo portato in caserma è stato denunciato per danneggiamento a seguito di incendio

In via Pineta Sacchetti, i Carabinieri della Stazione Roma Trionfale hanno identificato e denunciato in stato di libertà un 41enne romano per delitti contro la salute pubblica. L’uomo già sottoposto alla misura dell’obbligo di firma in caserma,  è stato notato dai militari mentre passeggiava all’interno del parco, nonostante fosse sottoposto a quarantena, in quanto positivo al Covid-19. In viale Angelico invece, i Carabinieri hanno sanzionato il titolare di una tabaccheria poiché sprovvisto di Green Pass.

Nel corso del servizio i Carabinieri hanno identificato e segnalato alla Prefettura due persone, quali assuntori di sostanze stupefacenti.