Casilina News
Cronaca

Marconi, parcheggiatore abusivo minaccia e picchia una persona, che non gli aveva dato i soldi

Marconi, parcheggiatore abusivo minaccia e picchia cliente che non gli aveva dato i soldi

Si comunica, nel rispetto dei diritti dell’indagato (da ritenersi presunto innocente in considerazione dell’attuale fase del procedimento – indagini preliminari – fino a un definitivo accertamento di colpevolezza con sentenza irrevocabile) e al fine di garantire il diritto di cronaca costituzionalmente garantito, che i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Trastevere hanno arrestato un 59enne egiziano, senza fissa dimora, per tentata estorsione aggravata.

I fatti a Marconi

La scorsa mattina i Carabinieri sono intervenuti in via Quirino Majorana, a seguito di una chiamata giunta al 112 da parte di un 48enne romano, il quale ha riferito che il 59enne, dopo averlo notato mentre parcheggiava l’autovettura, si era avvicinato pretendendo denaro contante e, al suo rifiuto, lo ha dapprima minacciato verbalmente e in seguito lo ha colpito con una stampella ortopedica senza procurargli lesioni.

I Carabinieri hanno rintracciato il cittadino straniero poco distante e lo hanno bloccato mentre era ancora intento ad esercitare abusivamente l’attività di parcheggiatore.

L’arrestato è stato portato in caserma e trattenuto nelle camere di sicurezza, in attesa del rito direttissimo.

Scrivi un Commento

1 + sei =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy