Attualità

Nel Lazio il 30% degli adulti ha eseguito la dose booster. Ieri record di vaccinazioni, anche di prime dosi

Condividi su Facebook Condividi su Whatsapp Condividi su Telegram Condividi su Twitter Condividi su Email Condividi su Linkedin
Covid Ciociaria, curva ancora in discesa. Purtroppo, morte due persone ad Alatri

COVID: D’AMATO, ‘IERI RECORD DI VACCINAZIONI ANCHE DI PRIME DOSI, IL 30% DEGLI ADULTI HA DOSE BOOSTER, BISOGNA ALZARE VELOCEMENTE GLI ARGINI’

“Ieri sono state somministrate 61.800 dosi di vaccino e di queste oltre 4.500 sono le prime dosi, un risultato importante. Dobbiamo rapidamente alzare l’argine contro la variante Omicron.

Nel Lazio il 30% degli adulti ha eseguito la dose booster e attendiamo indicazioni nazionali per la fascia 12-17 anni che attualmente non è reclutabile per il richiamo. In totale sono state superate 1,4 milioni di dosi booster e complessivamente 10,3 milioni di somministrazioni totali. La campagna pediatrica ha avuto un buon inizio e confidiamo nel lavoro dei pediatri e nella grande attenzione delle famiglie della nostra regione.

Abbiamo un vantaggio da difendere e non dobbiamo abbassare la guardia, il dato che proviene da New York di casi raddoppiati in tre giorni è un elemento da tenere in forte considerazione, peraltro uno dei tre casi di variante Omicron rilevati ieri proveniva proprio dagli Stati Uniti. L’effetto raddoppio potrebbe portare a repentini cambi di scenario”.

Lo dichiara l’Assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato.

Benzina 1.859 €/lt Diesel 1.799 €/lt GPL 0.789 €/lt Prezzi aggiornati al 07-02-2023
Raggiungimi