Casilina News
Cronaca

Centocelle, agente in borghese trova un ladro che gli forza la porta: calci, pugni e poi la fuga

centocelle agente trova ladro casa calci pugni

E’ successo nella tarda mattinata di ieri in via Sabaudia. Un agente del commissariato Celio, libero dal servizio, ha notato nella strada antistante la sua abitazione, mentre stava rientrando a casa,  un uomo che alla vista del poliziotto ha fatto una chiamata con il cellulare.

Ecco tutti i dettagli

Insospettito da questo comportamento, l’agente si è precipitato all’interno dell’edificio dove ha iniziato a sentire dei forti rumori metallici provenire dal primo piano della palazzina. Salito di corsa l’agente, proprio dinanzi alla porta della sua abitazione ha trovato K.L. che, con uno strumento atto allo scasso, stava forzando la serratura della porta d’ingresso. Vistosi scoperto il 37enne ha dapprima provato a far precipitare l’agente dalle scale poi, non riuscendoci, l’ha preso a calci e pugni e si è dato alla fuga.

Ne è nato un inseguimento a piedi terminato in via Filippo Smaldone dove R.L. è stato bloccato dal poliziotto.

Il piede di porco e il cacciavite con punta a taglio, abbandonati dal cittadino georgiano nel corso della fuga, sono stati sequestrati.

K.L., al termine dell’accertamento, è stato arrestato per rapina. L’agente ha riportato ferite giudicate guaribili in 5 giorni.

Sono poi stati gli agenti del VI Distretto Casilino e della Sezione Volanti ad intervenire in ausilio ad una pattuglia di Polizia Locale di Roma Capitale in via Walter Tobagi.
E’ successo ieri mattina. Un 37enne, trovato dagli agenti della Polizia Locale, a seguito di un controllo, alla guida di una macchina, ubriaco e senza patente, ha poi rifiutato di fornire loro le sue generalità. All’arrivo delle pattuglie della Polizia di Stato uno dei poliziotti, trovando l’uomo in mezzo alla strada – con il rischio di essere investito – ha provato a convincerlo a spostarsi provocando tuttavia la reazione dello stesso che lo ha spintonato facendolo cadere a terra.

LEGGI ANCHE – Prenestino-Centocelle e Portuense. Per gelosia, due uomini hanno aggredito le compagne. In un caso, calci e pugni che hanno mandato la donna all’ospedale

L’uomo dopo essere stato bloccato, è stato denunciato per lesioni e resistenza, l’agente ferito è stato refertato, con una prognosi di 7 giorni.