Casilina News
Basket

Il Basket Ferentino passa sul parquet di San Cesareo e consolida il primato in classifica. 60-95 il finale

Primo weekend di dicembre, nona giornata di campionato di serie C silver, girone A. Basket San Cesareo vs Basket Ferentino 1977: un match andato in scena ieri sera, Sabato 4 dicembre in quel di San Cesareo, presso la Palestra A. Martinucci, in Viale dei Cedri. I padroni di casa reduci da una vittoria di misura sul Basket Roma, affrontano la capolista sul proprio parquet. ”Una squadra ben strutturata, con giocatori incredibili e un eccellente allenatore”. Come dichiarato in settimana dal tecnico sancesarese Cardarelli sulla formazione amaranto. Una compagine che finora ha collezionato solo successi in stagione, merito di prestazioni ”corali” grazie a giocatori di esperienza, ben coadiuvati da giovani molto interessanti, quasi a non dare punti di riferimento agli avversari.

La gara

Sono gli ospiti a iscriversi per primi a referto con due punti di Rossi, a cui risponde Tshisol per i sancesaresi (2-2). Una prima frazione di gioco con qualche errore da entrambi le parti. Gli amaranto iniziano poi a prendere il ritmo, creando il primo divario, con il solito gioco di squadra e p

Palla a due

iù continuità al tiro. 4-10 il punteggio a metà frazione, portando il tecnico rossoblu a chiamare il suo primo time out. Dopo il minuto, per i padroni di casa ancora diversi tentativi andati a vuoto, con gli amaranto che invece trovano la via del canestro. Bini mette a referto quattro punti in fila, portando il divario in doppia cifra (4-15). I ragazzi di Cardarelli provano a rientrare con il numero 14 (7-15), ma ancora Rossi e Bini ricacciano indietro gli avversari, mantenendo i gigliati sul +10 (9-19). I liberi di Guarino e il tiro dal campo di Tshisol chiudono la prima frazione sull’11-21.

Si riprende con i padroni di casa a segno con il solito Novelli (13 punti per lui a fine gara). Rispondono Bini e Iturrioz per il 13-24. Il tiro dall’arco di Rossi, viene subito galvanizzato dal duo Guarino-Russo che siglano il +15 (18-33). Ritmi più intensi in questa seconda frazione di gioco, con gli ospiti che arrivano sul +23 quando mancano poco più di due minuti ancora sul cronometro. I rossoblu cercano di ridurre le distanze con Magistri e Novelli: nove punti in due in questo secondo periodo di gioco. Iturrioz mette a segno due tentativi portando i gigliati all’intervallo lungo sul 27-45, con l’inerzia della gara in favore ospite.

Si rientra sul parquet con un errore al tiro per parte. Il numero 32 amaranto sblocca il tabellone riportando i suoi sul +20 (27-47). Rossi incrementa ancora: 27-49, dopo centoventi secondi di gioco. Gli otto punti di Collalti e le iscrizioni a referto della coppia Guiducci-Tshisol portano il punteggio sul 33-57 quando siamo a metà frazione di gioco. Per i padroni di casa ancora una volta a segno Novelli che fa due su due ai liberi. Dall’altra parte De Francesco completa il ”gioco da tre” spostando il tabellone sul 35-60, con poco più di quattro minuti allo scadere del quarto. Il tiro dall’arco del solito Novelli e qualche errore di troppo in casa ospite, portano Lulli a chiamare time out. Segue un ”botta e risposta” firmato Tshisol, Rossi, Bini, che porta il punteggio sul 43-64. Le triple di, neanche a dirlo, Novelli, e Guarino, intervallate dal canestro di Bini, ci portano all’ultimo giro di orologio sul 46-69.

Quarta frazione che si apre con quattro punti di Bini: miglior realizzatore dei suoi con 19 punti a fine gara. I padroni di casa rispondono con Magistri per il 48-73. Le tre triple, due di Russo e una di Guarino fanno lievitare il punteggio sul 52-82. Bini sigla quattro punti in fila, prima di uscire tra gli applausi. Nei tre minuti successivi un parziale di 5-2 messo a referto, porta il tabellone sul 58-88. Ultimi due minuti per Ferentino a segno anche Colagrossi. Il canestro di De Francesco da una parte e Minna dall’altra, chiudono la partita, con il tabellone che recita 60-95. Gli ospiti mantengono così saldamente il primato in classifica, facendo registrare la nona vittoria su altrettante partite disputate.

Il commento di coach Lulli a fine gara

Il commento del coach ospite Gianluca Lulli a fine gara: ”Sono estremamente soddisfatto perché questa partita nascondeva comunque delle insidie. I ragazzi come sempre hanno avuto un ottimo approccio. Poi oggi avevamo la squadra al completo per la prima volta dall’inizio dell’anno. Quindi ho avuto sicuramente una rotazione più lunga: tutti hanno dato il loro contributo. Non siamo stati abbastanza cinici: magari al primo tempo, di poterla chiudere con un ampio margine, però devo dire anche per merito loro. I ragazzi fondamentalmente hanno fatto un’altra partita molto seria, molto solida. Consolidiamo meritatamente la prima posizione, in attesa delle prossime due partite, prima di riposarci a Natale.”

Tabellini

Parziali: 11-21/ 16-24/ 19-24/ 14-26

Basket San Cesareo: Minna 5, Tshisol 17, Cocchi, Capotorto, Novelli 13, Magistri 8, Rossi 11, Macale, Federici, Verginelli. Coach: Cardarelli.

Basket Ferentino 1977: Serra, Colagrossi 4, Guarino 10, Bondatti, Russo 13, Collalti 12, Rossi 15, Galuppi, Liberati, Bini 19, De Francesco 8, Iturrioz 14. Coach: Lulli.

 

Scrivi un Commento

15 − nove =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy