Casilina News
Basket

C Gold. Coach Bernassola alla vigilia di Pass Roma vs Pallacanestro Palestrina

La Pallacanestro Palestrina, allenata da Roberto Bernassola, dopo l’importante vittoria casalinga con la Smit Roma Centro, sarà impegnata in trasferta sul campo della Pass Roma. Entrambe le formazioni sono a quota sei punti in classifica, dietro la coppia di testa Viterbo-Grottaferrata, a quota dieci punti. Il match, valido per la settima giornata di campionato di serie C Gold, girone B, è in programma domani, domenica 28 novembre presso il Palapass, in Via Tripolitania, nel quartiere Trieste. Palla a due fissata alle ore 18.30.

La gara con la Smit in breve

Pallacanestro Palestrina vs Smit Roma: una gara andat in scena al Palaiaia, in quel di Palestrina. Una prima frazione di gioco con le formazioni in sostanziale equilibrio: 14-16 dopo dieci minuti. Nella ripresa la Smit impatta meglio: crea un vantaggio in doppia cifra, andando all’intervallo lungo sul +10 (27-37), con i padroni di casa che devono così rincorrere. Terzo quarto con gli ospiti ancora avanti (47-53) ma, come dichiarato anche dal tecnico arancio verde, una reazione caratteriale dei casilini porta la partita dal -14 a dodici minuti dalla fine, al +1 al suono dell’ultima sirena. Con il tabellone che recita 74-73 in favore proprio della formazione di coach Bernassola.

Il commento del coach

Che sul successo casalingo con la Smit commenta: ”Dobbiam migliorare dal punto di vista del gioco: non son contento. I ragazzi però hanno avuto una reazione caratteriale, anche grazie al gioco. È stata una partita difficile per noi, perché contro una squadra giovane che corre ed aggressiva. Ci sono aspetti tecnici da migliorare. Però essere a -14 a dodici dalla fine e poi vincere, è positivo. Un grazie a tutta la squadra, a tutti i dodici ragazzi che non hanno mai mollato.”

L’impegno di domani

”Con la Pass sarà una partita difficile: molto più tattica rispetto a quella con la Smit. Vedendo i video delle precedenti gare, la Pass è un’ottima squadra.” Queste le parole di coach Bernassola alla viglia del match.